Cucinare in casa le dita di strega per la notte di Halloween

ricetta delle dita di strega

Volete stupire tutti ad Halloween con una ricetta macabra ma buona al tempo stesso? Ecco a voi le dita di strega, dei biscotti al burro che vengono realizzati a forma di mano, dove le unghie sono realizzate con le mandorle. I bambini li adoreranno, anche perché sono davvero ottimi e in linea con la festa di Halloween.

Sono biscotti facili da realizzare, con ingredienti che solitamente tutta noi abbiamo in casa. Dovrete avere a portata di mano della farina, del burro, delle uova, dello zucchero, della vaniglia, un po' di lievito e, ovviamente, delle mandorle. Se avete anche della marmellate di fragole potete realizzare la versione "insanguinata" delle dita di strega!

Per realizzare all'incirca una ventina di dita, avrete bisogno di: 100 grammi di burro, 280 grammi di farina, un cucchiaino raso di lievito in polvere, un pizzico di sale, un uovo, un po' di vanillina (una bustina è più che sufficiente), 100 grammi di zucchero a velo, un numero di mandorle pelate sufficienti a completare l'opera.

Andiamo a preparare le nostre dita per celebrare degnamente la festa di Halloween. Mescolate insieme farina, burro a pezzetti, uovo, zucchero a velo, vanillina, sale e lievito. Dovrete ottenere una palla. Impastate ancora per ottenere un composto liscio.

Formate ora un salsicciotto e tagliatelo in tanti pezzi da circa 25 grammi l'uno. Dovreste ottenerne una ventina. Trasformate il rotolino in un bastoncino che dovrà essere lungo sui 10 centimetri.

Con le mani realizzate la forma di un dito, creando le nocche e le righe (date un'occhiata alla vostra mano e copiate!). In cima mettete una mandorla: sarà la vostra unghia.

Mettete tutte le dita su una teglia foderata di carta da forno, ricordandovi di lasciare un po' di spazio tra una e l'altra. Cuocete a 180 gradi in forno già caldo per una ventina di minuti. Se le unghie si sono staccate, attaccatele con un po' di marmellata chiara!

Vanno mangiate fredde!

Via | Giallo zafferano

  • shares
  • Mail