Accelerare il dimagrimento variando i piani di fitness

A chi non è mai capitato di annoiarsi facendo i soliti, routinari, meccanici esercizi di fitness in casa, alzi la mano. Ripetere le stesse attività giorno dopo giorno, per mesi, non è solo un modo per farci disamorare velocemente del nostro piano ginnico, ma è anche il metodo più "blando" per farci perdere peso e tonificarci.

Cambiare, al contrario, ogni mese e mezzo il nostro programma di allenamento, variando i piani di fitness, ci aiuta ad accelerare il dimagrimento e a stimolare tutte le fasce muscolari. I muscoli normalmente si adattano a compiere gli stessi sforzi ogni giorno, sfidare il proprio corpo a dare di più, cambiando l'ordine degli esercizi, potenziando la loro esecuzione e aggiungendone di nuovi, aiuta tutto l'organismo a rimettersi in forma più in fretta e in modo meno monotono.

La parola d'ordine deve essere totale dinamicità. Se la corsa sul tapis roulant, senza dubbio è un toccasana per le gambe, di certo fa ben poco per la parte superiore del corpo. E allora, perché non far seguire la sessione di corsa da una di allenamento con la palla medica? Ne basta una da 5Kg, da tenere con le braccia distese sopra la nostra testa, mentre siamo in piedi a gambe divaricate. Si spinge il bacino indietro e ci si abbassa come in uno squat. Nella fase di risalita si spingerà la palla, in modo alternato, verso destra o sinistra. Due serie da dieci saranno sufficienti a tonificare il busto.

Importante è anche rafforzare gli arti inferiori con i classici esercizi anti-infortunio. Basta stimolare l'equilibrio di ogni singola gamba, mantenendo indietro l'altra, col piede serrato contro il bacino. Lo stesso trattamento vale per le braccia, alternando la presa di un peso (che può essere anche la busta della spesa) da una mano all'altra. Questo costringerà il corpo ad adeguarsi allo sbilanciamento, mettendo in moto i muscoli giusti.

Mentre facciamo i nostri esercizi di affondo, utilissimi per la zona inferiore del corpo, possiamo aggiungere una piccola variazione: ruotiamo il busto dall'una e dall'altra parte, magari sorreggendo la palla medica. Questo tonificherà anche il girovita e metterà sotto sforzo le braccia. In generale, aggiungere dei pesi ai nostri esercizi di routine, fa lavorare di più tutto il fisico, aumentando il battito cardiaco e lo sforzo.

Infondo, non è proprio questo il principio base del cardio-fitness? E che risultati meravigliosi dà a livello di tonicità, resistenza fisica e perché no, di estetica? Ora che abbiamo scoperto questo segreto non possiamo non divertirci, magari con l'aiuto di un personal trainer, a cambiare periodicamente le carte in tavola, eseguendo esercizi sempre diversi, più performanti e più divertenti.

Foto | Facebook - Fitness Girls

  • shares
  • Mail