La ricetta originale della red velvet, la torta rossa più famosa d'America

Bella, buona e morbidissima, un vero peccato di gola! È la red velvet, la torta rossa made in USA, apprezzata in tutto il mondo, grazie anche al celebre programma di cucina presentato dal pasticciere italo-americano Buddy Valastro. La red velvet ha origini antiche, nascerebbe infatti a fine '800 per puro caso, dal tentativo di un commerciante di coloranti alimentari, di fare fortuna.

In realtà la storia ufficiale vuole che la mirabolante torta di fuoco sia nata nelle cucine del Waldorf Astoria Hotel di New York City nel 1920, ma a noi piace mantenere un'alternativa all'ufficialità, che rende ancora più affascinante questo dolce. La ricetta originale della red velvet la trovate di seguito, spiegata nel dettaglio. E speriamo che sia di gradimento delle nostre lettrici.

Per farla servono: 2 tazze e mezzo di farina setacciata; 1 cucchiaino di lievito in polvere; un cucchiaino di sale; 2 cucchiai di cacao amaro; 50ml di colorante alimentare rosso; 120gr di burro a temperatura ambiente; 1 tazza e mezzo di zucchero; 2 uova a temperatura ambiente; 1 cucchiaino di estratto di vaniglia; 1 tazza di latticello a temperatura ambiente; un cucchiaino di aceto bianco e uno di bicarbonato di sodio.

Si setacciano insieme farina, lievito e sale in una ciotola e in un'altra si mescolano il colorante alimentare col cacao in polvere, fino a che non si ottiene una pastella liscia e omogenea. In una coppa grande mescoliamo con la frusta elettrica il burro con lo zucchero, fino a che il composto non diventa spumoso e teniamo da parte. Incorporiamo, una alla volta, le uova alla pastella di cacao e colorante, usando una spatola affinché non si incolli e aromatizziamo con l'estratto di vaniglia.

Mettiamo un terzo della farina nel composto di burro e zucchero e alterniamo le cucchiaiate di farina con altrettante di latticello, mescolando sempre bene per non creare grumi. Unifichiamo il contenuto delle due ciotole e in una coppetta piccola mescoliamo l'aceto col bicarbonato, dopo di che uniamo anche questo all'impasto generale. Mescoliamo bene il tutto e inforniamo a 180 gradi per una mezz'ora. Dopo essersi freddata la nostra red velvet è pronta ad essere gustata così o farcita con la spumosa crema al formaggio. In ambo i casi, buon appetito!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail