Reggiseni riciclati in Francia per sostenere la ricerca contro il tumore al seno

I reggiseni come simbolo della lotta contro il tumore al seno. In Francia è partita un’iniziativa interessante: nelle boutique di biancheria intima si possono regalare i vecchi reggiseni. Tutte abbiamo nell’armadio della biancheria vecchia o che semplicemente non usiamo più. Questi indumenti Oltralpe sono utilizzati per creare reggiseni nuovi per sostenere la ricerca contro il cancro al seno.

Il progetto è firmato dall’associazione Pink Bra Bazaar. Per devolvere il proprio push up è necessario andare in un negozio di lingerie partner dell'evento e consegnare la merce. La raccolta dei fondi serivirà per finanziare la ricerca e per acquistare 10 iPad che verrano donati all’ospedale parigino Pitié-Salpêtrière per regalare una piccola distrazione alle pazienti durante le sedute di chemioterapia.

Grazie alle applicazioni installate possono sfuggire, almeno con la mente, a quello che stanno vivendo e collegarsi con il mondo esterno, per leggere di moda, attualità, viaggi, benessere ecc. Per partecipare alla raccolta fondi si può recarsi nei negozi di lingerie, collegarsi alla pagina Facebook dell’associazione o al sito internet e donare 10 euro. Oltre alle donazioni, si possono acquistare ovviamente i reggiseni.

Ottobre è un mese molto importante, perché è dedicato alla prevenzione del tumore, che ogni anno colpisce milioni di donne nel mondo e ogni anno, solo nel nostro paese, in Italia, se ne ammalano 40mila. Un numero enorme, che non può e soprattutto non deve lasciarci indifferenti.

  • shares
  • Mail