Capelli rossi naturali? Consigli e trucchi per averli sempre splendenti

Rita Hayworth ne ha fatto il suo segno di riconoscimento e un'arma di seduzione intramontabile: i capelli rossi. Purtroppo sono sempre più una rarità, infatti solo il 5% dei bambini nasce con la capigliatura ramata. Secondo una ricerca inglese, sembra che le donne dalla chioma rossa siano destinate ad estinguersi.

Il rosso naturale ha un fascino intramontabile, ma tende a rovinarsi molto se non curato nel modo corretto. Il primo sintomo di un capello rosso naturale mal curato è la perdita di lucidità e la tendenza ad opacizzarsi, inoltre se si utilizza la piastra e prodotto liscianti, il capello tenderà a scolorirsi, a causa della fragilità della sua struttura, ma ci sono piccoli trucchi per averli sempre splendenti.
Per mantenere il colore intenso e mantenere i capelli splendenti è possibile ricorrere a diversi stratagemmi, per esempio sul mercato sono presenti maschere con pigmenti colorati che enfatizzano il tono naturale del capello.

Un altro ottimo prodotto, completamente naturale, che può aiutare a ravvivare il tono spento dei capelli rossi è l'hennè. Un impacco di hennè mischiato a yogurt e lasciato per alcune ore sui capelli, avendo la cura di impacchettare la testa con la pellicola per alimenti, farà risplendere i vostri capelli. Per un risultato ancora più intenso, aggiungere allo yogurt e all'hennè anche del caffè nero ristretto, permetterà di far presa anche in presenza di qualche capello bianco.

Per ottenere dei capelli lucenti con un risultato immediato, basterà fare un'impacco a base di Karkadè.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail