I consigli di Pinkblog per dimagrire in estate

Si può dimagrire in estate? Come ci si può organizzare? Quali sono i trucchetti per non rinunciare alla vita sociale?

dimagrire in estate

Come si fa a dimagrire in estate? Quali sono i trucchi per riuscire a seguire una dieta quando ci sono 40 gradi e le persone intorno a noi vanno avanti a gelati? La prima regola è mettersi d’impegno e cercare di resistere a tutte le tentazioni che vi si presenteranno davanti, la seconda regola è non essere troppo rigidi e non privarsi di tutto perché altrimenti diventa tutto troppo pesante e si finisce per gettare la spugna.

Cercate di mangiare bene durante la giornata, sia a casa che fuori, e se ogni tanto ci scappa qualche sgarro fatevene una ragione, non succede nulla. In estate si esce di più e le occasioni per sgarrare forse sono di più, ma è anche vero che si ha meno fame, ci sono tanti tipi di frutta e verdura e ci si può organizzare con insalate deliziose e leggere.

Seguite un piano alimentare adatto a voi, che tenga conto delle vostre esigenze e dei vostri gusti, l’ideale sarebbe farsi seguire da un professionista, soprattutto se i chili da perdere sono tanti. E adesso passiamo ai consigli: non illudiamoci che digiunare risolva i problemi ma nemmeno che tutto è perduto, ci vogliono costanza e determinazione e i risultati si ottengono. Non siate troppo rigide, non rinunciate alla vita sociale ma cercate di evitare di cedere a tutte le tentazioni.

Consigli per dimagrire in estate


  • Impostate un menù settimanale e seguitelo scrupolosamente.
  • Fate la spesa in modo intelligente, vale a dire non riempite la casa di cose che non potete mangiare.
  • Evitate le bibite gassate che sono calorie ”inutili”.
  • Se cenate fuori scegliete qualcosa di sano dal menù, ad esempio carne o pesce arrostita e un’insalata.
  • Evitate il più possibile gli alcolici, o almeno limitateli a quando siete fuori casa.
  • Quando è possibile mangiate a casa e uscite dopo.
  • Mangiate frutta e verdura e cercate di alternare i diversi tipi.
  • Limitate i gelati e non illudetevi che i gelati alla frutta abbiano il via libera perché c’è la frutta, ci sono anche zuccheri e grassi quindi comunque vanno limitati a 1-2 volte a settimana.
  • Fare una dieta non vuol dire digiunare ma mangiare meglio e muoversi di più.
  • Non diminuite al minimo le porzioni perché rischiate di distruggere il vostro metabolismo.
  • Non eliminate gruppi alimentari fondamentali, come i carboidrati, le proteine o i vegetali.
  • shares
  • Mail