Ma cosa piace agli uomini quando si fa l'amore?


Uomini e donne non sono così diversi, anche quando si fa l’amore. Si ha la convinzione che i partner maschili siano più portati per un rapporto “cotto e mangiato”, in realtà non è sempre vero, soprattutto se la persona con cui stanno condividendo un momento d’intimità è quella del cuore. Partiamo quindi dal presupposto che in camera da letto non esistono regole (ma vanno costruite tra voi con una certa complicità) e soprattutto non si danno voti.

Le signore spesso sono inibite. La paura di fare male o di non fare abbastanza è controproducente. Si rischia quindi di essere fredde e poco passionali. È importante lasciarsi andare e chiudere i pensieri fuori dal letto. Quello che rende un rapporto speciale è la naturalezza. Evitate situazioni costruite, in cui non vi sentite a vostro agio. Molto meglio viversi d’istinto.

È questo, quasi sempre, quello che chiedono gli uomini. Leggendo numerosi sondaggi, emerge sempre una mancanza di disponibilità da parte della partner. Una sera è stanca, una sera ci sono bambini, le amiche, il cerchio alla testa, la ceretta non fatta, ecc. Forse è necessario ripensare le proprie priorità e, anche superati i 30 anni, viversi l’amore un po’ con di spirito adolescenziale. I rapporti non sono dei problemi di geometria.

Agli uomini piace molto sperimentare: siate quindi propositive e se, ogni tanto, vi chiesto qualcosa di speciale (come una location diversa) assecondate il partner. Può essere un’esperienza divertente e serve per ravvivare la passione. Prendete poi l’iniziativa. È bello farsi sedurre, ma questo vale per entrambe le parti. Non aspettate quindi che sia sempre il vostro lui a farsi avanti.

Foto| Getty Images

  • shares
  • Mail