Ceretta inguine: gli uomini lo fanno strano!

E’ di moda la depilazione inguinale maschile: il “sesso forte” assume alcol e medicinali per superare il dolore di uno strap!

Premesso che tra le tante fissazioni che mi contraddistinguono, una di queste si chiama “ommioddio-che-schifo-questo-pelo-sul-mio-braccio-strappatemelo-subito”, pare che la nuova moda metrosexual che sta imperando in America, e pian piano anche in Europa, sia la ceretta brasiliana maschile.

E immagino già i commenti di voi uomini rudi: “da gay“, “che schifo”, “neanche a pagamento”, “ma che è davvero?”. E voi donne: “l’uomo a da’ puzzà”, “che tristezza”, “oramai sono tutti effemminati” e via discorrendo. Secondo alcuni, però, le parti intime depilate hanno un nonché di più igienico, e regalano anche un positivo “effetto ottico” sulle dimensioni. Situazione che inevitabilmente, nel maschio italico (e non solo!), provoca grande compiacimento, orgoglio e senso quasi “patriottico”. Ecco spiegato il perché poi li sorprendi davanti allo specchio per 20 minuti, senza boxer, braccia alzate, testa bassa, sorriso deficiente stampato sul viso e affare roteante.

Ma andiamo oltre: la vera notizia è che, secondo quanto riferito dalla stampa americana, i “depilatori-folli”, prima di sdraiarsi sul lettino dell’estetista, per procedere a rasatura della zona pubica, si anestetizzerebbero con un bicchiere di vino o più massicciamente con un antidolorifico. Immaginiamo la scena: lettino, gambe aperte, bestemmione per la ceretta calda, imprecazione preparatoria allo strappo, calcio rotante successivo all’epilazione e giustificato come movimento riflesso. La poverina di turno con paradenti e caschetto per evitare il pronto soccorso.

E la domanda sorge spontanea: noi donne praticanti della ceretta, prima di farci incerare e strappar via la foresta pluviale, o ancora meglio, prima di auto-torturarci, ci ubriachiamo? Ci fumiamo due canne? Contiamo fino a 10 fino a quando non fa effetto il protossido di azoto? No, la risposta è no… quale sarebbe allora il sesso debole?

I Video di Pinkblog