Hillary Clinton alle donne: "Lottiamo per la nostra felicità"


Hillary Clinton, segretario di Stato degli Usa, ha deciso di parlare alle donne e di incoraggiarle. Non capita spesso che una donna di spessore e con una carica così importante si rivolga alla popolazione femminile con un messaggio di forza e di speranza, particolarmente apprezzabile in questo momento storico, caratterizzato da una grave crisi economica.

Non sopporto più piagnistei e lamenti. Non sopporto più di vedere l’incapacità di reagire di certe persone perché non sono felici della loro vita. I soldi certo aiutano, avere taluni privilegi finanziari è senza dubbio un vantaggio, ma è necessario lavorare su se stessi e, soprattutto, fare qualcosa.

Questo è quanto la signora Clinton ha dichiarato a Marie Claire, incitando il volto rosa degli Usa e in qualche modo tutte le donne occidentali, che devono fare i conti con un lavoro, spesso precario e mal retribuito, una casa da gestire, il solito maschilismo che regna in alcuni ambienti e una costante insoddisfazione.

Mentre alcune donne non si trovano a proprio agio a lavorare rispettando certi ritmi, altre non versano neanche una goccia di sudore, pur avendo cinque o sei figli, perché sono perfettamente organizzate e riescono a ottenere tutto il sostegno necessario.

Quello dell’ex First Lady non è un attacco alle donne, ma un invito a prendersi ciò che desiderano. E la politica? Ovviamente, l’impegno dei rappresentati politici deve essere quello di rendere la professione più flessibile per le donne, affinché siano in grado di seguire anche la famiglia.

Via| LaStampa
Foto| Getty Images

  • shares
  • Mail