Come lavorare a maglia una sciarpa fai da te coloratissima con i punti base

La sciarpa è di solito il primo indumento che si crea quando ci si cimenta ai ferri: è semplice da realizzare e può essere fatta utilizzando i punti un po' più grandi. Per farne una con più colori vi serviranno circa 900 grammi di lana grossa dei colori che preferite, l'importante è che si abbinino tra di loro o che la scelta cada su nuances che usate solitamente. Per un effetto tricot e per semplificarvi la vita scegliete dei ferri numero 8.

A questo punto potete decidere se unire i fili di lana in un unico gomitolo in modo da avere una sciarpa multicolor oppure se lavorare a pezzi, ovvero prima con un colore e poi con un altro creando strisce di qualche centimetro e passando direttamente da un colore all'altro senza interruzioni. Ora è il momento di scegliere il numero di punti da mettere sui ferri: potete partire da una ventina, ma se la volete molto larga potete aumentare a piacimento (senza esagerare).

Per le prime volte il consiglio è di cimentarvi solo col punto dritto e non con il rovescio, ma ci sono moltissime altre opzioni semplici tra cui scegliere: maglia rasata se desiderate l'effetto classico liscio sul davanti e più voluminoso sul retro e la maglia legaccio, che assomiglia come effetto finale al punto rovescio, che dà un risultato di grana più spessa. Nel video tutorial troverete le spiegazioni dei punti desiderati.

  • shares
  • Mail