Donne multitasking? No, uomini più performanti in alcuni giorni del mese

uomini-multitasking

Chi lo ha detto che le donne siano più multitasking degli uomini? Fino ad ora l'esempio tipico di donna multitasking è la madre media che deve gestire molti impegni contemporaneamente: seguire i figli, organizzare la casa, gestire gli appuntamenti, dopo una giornata piena di lavoro nel corso della quale ha dovuto magari gestire delle crisi. Invece, no, anche perchè non vi è alcuna prova che lo facciano con successo. Da una recente ricerca svedese pubblicata sulla rivista Psychological Science stronca il mito secondo il quale le donne siano più capaci di gestirsi con più attività contemporanenamente.

"Al contrario, i risultati del nostro studio mostrano che gli uomini sono meglio delle donne multitasking"

afferma Timo Maentylae, professore di psicologia all'Università di Stoccolma. In realtà, gli uomini a volte fanno meglio delle donne nel gestire più attività in contemporanea, ma il divario di prestazioni è correlato al ciclo mestruale femminile.

Al riguardo Maentylae commenta così:


"Precedenti studi hanno mostrato che nelle donne le abilità spaziali variano nel corso del ciclo mestruale con una alta capacità intorno ai giorni delle mestruazioni e molto più bassa quando vi è l’ovulazione, ossia quando i livelli di estrogeni sono più alti".

Durante il ciclo mensile le donne dunque raggiungerebbero gli stessi livelli di performance degli uomini, ma negli altri giorni sarebbero inferiori ai risultati degli uomini. Quindi, per ora, la vittoria spetta al sesso forte.

Via | Lastampa
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail