Mollami, sono già impegnata: il solitario falso per allontanare i pretendenti

Qualcuno pensa sia triste comprarsi un solitario da sole, senza il contesto che rende quell’anello speciale: un fidanzato, un’occasione, il momento della consegna e della promessa. Qualcun’altra, assai più pratica ed emancipata da tanti rituali romantici ritenuti ormai anacronistici, non solo se lo compra da sé ma rivendica il diritto di esibirlo a chiunque dimostri un certo interesse alla cosa.

Però le cose cambiano notevolmente se l’anello esibito è un clamoroso falso, nel qual caso pare si utilizzi giusto come strumento per allontanare gli arrapati molesti che si prendono eccesive libertà: fa paura lo spauracchio di un fidanzato grande e grosso (perché ovviamente si immagina sempre così quando il rischio è quello di prenderle di santa ragione).

Ma come, ci si chiede: tanto emancipate e sicure di sé, certe donne hanno bisogno di ricorrere ancora all’idea di un uomo che le protegga e infonda sicurezza in se stesse e fifa blu negli altri?

Via | Fabsugar.com

  • shares
  • Mail