Del tatuaggio femminile e dell'erotismo

tatuaggio donna sexyQuella del tatuaggio è una pratica antica, giunta a noi donne moderne attraverso i secoli, le culture e l'apertura mentale, ma ha perso, man mano, le sue connotazioni comunicative, diventando oggi quasi un accessorio da indossare, un segno indelebile che ognuna sceglie di portare su questa o quella parte del proprio corpo.

Nelle società tribali il tatuaggio serviva a scandire il passaggio atttraverso le diverse fasi della vita, e quello femminile era legato alle fasi della vita sessuale di una donna: la pubertà, la perdita della verginità, la maternità.

Oggi il tatuaggio ha perso il valore simbolico di segno sul corpo che marca le fasi delle vita e le segnala alla comunità, ma rimane legato ad un momento particolare della donna che decide cosa e dove tatuarsi. Un tempo il tatuaggio aveva un legame forte con l'erotismo e la vita sessuale, oggi di erotico ha solo l'appeal, soprattutto in certe zone come sulle natiche, dietro l'orecchio e sul seno.

Trovate sensuale un corpo di donna con un tatuaggio o lo considerate un disegno invasivo, che rovina la naturalezza del corpo umano? Pensate che la presenza di uno o più tatuaggi sul corpo delle donne - e in particolare un tattoo nelle zone intime - possa fare la differenza e aumentarne il sex appeal?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail