Come inserire nella dieta giornaliera le giuste porzioni di frutta e verdura

Se aneliamo a una salute duratura, ad un'attività intellettuale lucida e ad una pelle di seta, proprio non possiamo farci mancare, nella nostra dieta giornaliera, generose razioni di antiossidanti, vitamine e sali minerali. Ecco perché è importante che frutta e verdura siano sempre presenti sulla nostra tavola, nelle giuste porzioni. Vediamo insieme come suddividerle lungo il corso della giornata.

Partiamo dalla colazione, il pasto più importante, perché ci fornisce l'energia per svegliare l'organismo dal torpore e una scorta di carburante per potersi muoversi. Quindi, perché non concedersi un frullatone ricco? Uno smoothie a base di frutti di bosco e latte di mandorla senza zucchero, con aggiunta di una cucchiaiata di avena e un cucchiaino di miele, sarà una bevanda gustosissima, completa e perfetta per dare tono alla mattinata. Variate, giorno per giorno, la frutta e mettete latte di soya al posto di quello di mandorla, così vi stuferete di meno del solito gusto.

A pranzo, affamate come siamo, mangeremmo di tutto. Smorziamo l'appetito eccessivo iniziando il pasto con una bella insalatona mista: indivia, radicchio, cetrioli, carote, pomodori e olive. Condite con olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale e pepe bianco. Passare ad un primo piatto dopo sarà tutta un'altra musica. Vi alzerete da tavola senza pesantezza e ben nutrite.

La sera a cena, è bene puntare sulla leggerezza delle verdure cotte. Saltatele appena in padella e conditele a freddo con l'olio oppure, meglio ancora, cuocete a vapore, per trattenere intatte tutte le qualità. Scegliete verdure di ogni colore, per essere certe di non trascurare l'assunzione di tutte le vitamine che vi servono e accompagnate il vostro colorato minestrone con riso integrale bollito o una fettina di pesce alla piastra.

Gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio si prestano benissimo ad altre due porzioni di frutta fresca. Una macedonia con qualche mandorla tritata o uno yogurt senza zucchero con la vostra frutta preferita tagliata a pezzi, saranno degli ottimi rompidigiuno che vi permetteranno di non avere cali di zuccheri lungo il corso della giornata.

Mantenete con costanza questo stile di alimentazione (salvo problematiche particolari che ve ne impediscono un consumo così massiccio) e, tempo due settimane, vi sentirete più in forma e con più energia. Parola di Pinkblog.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail