Il costume che lascia passare i raggi solari per abbronzatura senza segni

bikini abbronzaturaQuello che in molte celebrità abbiamo spesso scambiato per esibizionismo è in realtà necessità oggettiva: presentarsi sul set o sul red carpet con i segni del costume da bagno è l’anti-glamour per eccellenza. In parte può esserlo anche per noi, se utilizziamo modelli di costume che poi fanno a pugni con le maglie scollate da indossare la sera che pullulano nel nostro guardaroba.

Le soluzioni sono quelle che aggirano l’ostacolo anziché risolverlo, a meno che non si voglia ricorrere al topless da celebrità in vacanza: o si cambia modello di giorno in giorno, sperando che i segni dell’uno spariscano usandone un altro; oppure si compiono le più ardite acrobazie per slacciare e riallacciare i laccetti ad ogni movimento sul telo mare. Tutto molto scomodo, comunque.

A meno che non abbiate un costume di Kiniki, marchio inglese di abbigliamento per il mare, che ha prodotto una linea di bikini che lascia passare più dell’80% dei raggi, consentendo l’abbronzatura anche sotto il costume. Gli esperti sono naturalmente preoccupati ma basterà abbondare di crema protettiva anche sotto il costume, magari applicandola a casa preventivamente, per risolvere il problema, no?

  • shares
  • Mail