Alcuni consigli per rimanere incinta più facilmente


Rimanere incinta non è per tutte le donne facile. Ci sono ragazze che impiegano anni prima di realizzare il sogno della maternità, che puntualmente si concretizza quando hanno rinunciato all’idea. Esistono ovviamente dei consigli per favorire il concepimento. Il primo in assoluto è allontanare lo stress e soprattutto l’ansia da utero vuoto. Sembra, infatti, che la serenità migliori la fertilità.

È bene anche non aspettare troppo. Dopo i 30 anni la fertilità di una donna crolla del 30 percento e dopo i 35 del 50 percento. È inutile quindi aspettare il momento ideale, è meglio lasciare che sia Madre Natura a fare il suo corso. Bisogna prendersi cura del proprio corpo, anche prima di essere in attesa. Curate la vostra alimentazione e smettete di fumare.

Favorite una dieta ricca di frutta, verdura e pesce. Riducete gli alcolici. Non è stato ancora verificato, ma c’è il sospetto che l’alcol interferisca sulla fertilità della donna se consumato in dosi massicce. E poi abolite le sigarette, che interferiscono sia sul ciclo sia sulla fecondazione, oltre ad aumentare i rischi di aborto e gravidanze extrauterine.

Per restare incinta è necessario, inoltre, conoscere il proprio ciclo e stabile il periodo dell’ovulazione, che generalmente avviene al 14esimo giorno. Non è così per tutte le donne. Alcune hanno cicli superiori ai 28 giorni o inferiori. Usate quindi un test dell’ovulazione, per certificare con sicurezza il momento di fertilità. Quante volte fare l’amore? Non è ovviamente quante il problema, ma quando. Il consiglio è quello di avere una vita sessuale regolare. È importante fare l’amore ogni due o tre giorni, considerando che la durata media degli spermatozoi una volta espulsi è di circa 72 ore.

Via| quimamme

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail