Cancro al seno: le donne sono preoccupate ma disinformate

tumore senoCe ne preoccupiamo moltissimo, ma non ci premuriamo troppo di informarci su come prevenire, intervenire e affrontare il tumore al seno, una delle principali cause di ansia per le donne. Un istituto di ricerca, Tomorrow SWG, ha effettuato un sondaggio tra 1000 donne dai 18 ai 64 anni per capire come ci rapportiamo con questo problema: tutte ne sono spaventate ma pochissime affermano di essere davvero informate sull’argomento – appena il 13% - e uno degli esami di diagnostica più importanti, la mammografia, viene effettuata tardi e con scarsa costanza.

Più informate appaiono le donne che conoscono qualcuno che ha affrontato personalmente il tumore mammario (un familiare o un’amica) mentre tutte manifestano il bisogno di maggiori informazioni da parte delle istituzioni. Certe informazioni, però, sarebbe bene andarsele a cercare comunque. L’Italia si divide in questo caso: sono le donne più istruite o residenti nel Nord-Est della penisola quelle più informate. Al Sud e nelle fasce di popolazione più basse l’informazione è scarsa e la necessità di diagnosi e cure più elevata. In certi casi l'ignoranza non è affatto beata.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail