Veronesi promette alle donne di sconfiggere il cancro al seno entro 10 anni

veronesi sul cancro al seno
Umberto Veronesi è stato accolto all'Istituto Europeo di Oncologia con un lungo applauso. L'applauso delle donne, quelle malate di tumore, quelle che lottano contro il cancro al seno, quelle che lo hanno sconfitto e quelle che si sentono troppo deboli di fronte alla malattia. Accanto a loro, anche le donne sane, quelle che però potrebbero trovarsi dall'altra parte in men che non si dica, perché il tumore al seno è una malattia diffusa.

Veronesi porta la speranza, nonostante non ci siano fondi per la ricerca, e lancia la sua sfida, che ci rincuora: entro 10 anni dal cancro al seno si potrà guarire, e non morire. Anche oggi di cancro al seno si vive, ma come scrive Repubblica citando Veronesi "Non è difficile togliere un tumore dal seno di una donna. Il difficile è toglierlo dalla testa".

Il difficile non è sopravvivere e guarire dal tumore al seno(la mortalità nel mondo è diminuita del 37% in 14 anni se si tratta di cancro al seno), ma sopravvivere alla vita e alla difficoltà che un cancro al seno comporta nella testa di una donna, per quanto riguarda il rapporto con il proprio corpo, con i figli, con il marito e la società.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail