Coltivare i tulipani facilmente dal bulbo alla fioritura

coltivare i tulipani

Volete coltivare i tulipani nel vostro giardino o in un vaso sul vostro balcone? Niente di più facile: per prendersi cura di questa pianta tipicamente orientale, che può offrire moltissime specie, bisogna seguire pochi semplici consigli. Per il giardino non ci sono problemi di scelta: potete acquistare tutti i bulbi, mentre per la coltivazione in vaso consiglio il bulbo più semplice.

Per la coltivazione in vaso avrete bisogno di un continetiroe del diametro di 15 centimetri, dove inserire il terreno giusto per questo tipo di pianta e i bulbi dei tulipani che potrete regalare, ma occhio, perché ogni colore di tulipano ha il suo significato. Potete anche decidere di piantare i bulbi in terreno aperto, per decorare aiuola o rendere più variegato e colorato il vostro spazio verde. Ricordatevi che il terriccio da usare dovrà essere leggero, non umido e molto ricco.

Per coltivare i tulipani dovrete evitare terreni argillosi o che risultano troppo compatti, tralasciando anche quegli appezzamenti che sono stati concimati da poco: i bulbi avrebbero vita breve, marcendo in breve tempo.

Dove coltivare i tulipani? La zona da scegliere deve essere riparata dal vento e possibile in un luogo che sia soleggiato. I bulbi vanno piantati a 10 centimetri di profondità, ad una distanza di 10-25 centimetri l'uno dall'altro. Il periodo migliore per questo tipo di coltivazione è tra ottobre e novembre. Nei vasi potrete inserire tre bulbi per contenitore, non di più.

Le piante di tulipano devono essere annaffiate con moderazione e non hanno bisogno di concimazione

Quando i bulbi fioriranno, dovrete coprire le piante con dei teloni, altrimenti il sole potrebbe danneggiare il colore dei petali.

Via | Faidatemania

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail