L'assicurazione auto è più cara per le donne

assicurazione auto donna

L'assicurazione auto costa di più se sei donna. Almeno, questo è quello che succederà a partire dal prossimo 21 dicembre, quando scatteranno degli aumenti sulle polizze Rc auto non indifferenti e che riguarderanno proprio il gentil sesso. E tutto a causa di una sentenza che, in realtà, non voleva causare un danno, ma stabilire una regola generale per venire incontro alle richieste di parità tra il sesso maschile e quello femminile.

La sentenza arriva direttamente dalla Corte di Giustizia Europea e sarà applicata a partire dal prossimo 21 dicembre (a meno che i Maya non mettano in atto il loro piano di distruggere il mondo!): la tanto sognata parità tra i sessi, alla base di numerose lotte femministe, costerà alle automobiliste 4 euro in più ogni 100 spesi per la polizza Rc auto!

L'osservatorio Supermoney ha messo a confronto i dati delle polizze stipulate dalle donne sei mesi fa con quelli stipulati invece in tempi più recenti, in particolare dopo la manovra di aggiustamento delle compagnie assicurative, in vista del prossimo 21 dicembre, giorno scelto per dare il via all'eguaglianza tra donne e uomini in materia di assicurazioni auto. Sappiate che oggi il rincaro è pari al 4 per cento, ma non sappiamo se rimarrà tale o aumenterà quando la legge entrerà in vigore.

Ad aumentare sono solo le assicurazioni per le donne, mentre quelle per i maschietti sono rimaste pressoché invariate. Le donne finora pagavano meno perché avevano un profilo meno rischioso, avendo in media meno incidenti rispetto ai colleghi maschi. Sei mesi fa la media era di 376 euro, mentre oggi sale a 393 euro. Per gli uomini, invece, è passata da 379 a 380 euro. Praticamente è rimasta la stessa!

Davvero un brutto colpo per le tasche delle automobiliste, che a Natale riceveranno davvero una brutta sorpresa sotto l'albero!

Foto | Getty Images

Via | Corriere

  • shares
  • Mail