Pitti Filati 2012: Cariaggi presenta la collezione autunno – inverno 2013/2014

La collezione Autunno-Inverno 13/14 presentata da Cariaggi a Pitti Filati 71 prende le mosse da metafore familiari che evocano un regno di architettura e spazi urbani nelle ore notturne.

La collezione Autunno-Inverno 13/14 presentata da Cariaggi a Pitti Filati 71 prende le mosse da metafore familiari che evocano un regno di architettura e spazi urbani nelle ore notturne. Viene esplorato anche un paesaggio meno conosciuto ma altrettanto affascinante: lo spazio profondo.

Queste atmosfere ricche di colori fanno da sfondo a storie più vivaci, che spaziano cromaticamente da famiglie calde e luminose di rossi laccati e pastelli delicati, a gradazioni più fredde di blu e viola enigmatici. Una collezione ispirata alle più grandi città del mondo, una caleidoscopica visione dei mondi in cui viviamo e di quelli che sogniamo.

Per la nuova stagione invernale Cariaggi presenta come assoluta novità la “Collezione Fantasia“, composta da filati ad alta tecnologia e proposti in abbinamenti inusuali. Ad esempio, Piuma Gommato: il cashmere e la gomma uniti per un effetto tricotine di sofficissimo cashmere stampato in gomma nei colori fluo o tono su tono. E ancora Bouclé Bicolore: un effetto “persian” in bouclé di cashmere e abbinamento bicolore.

Infine, un altro grande tema della collezione è il ritorno alla natura e all’ecologico, con un nuovo impulso alla linea Systema Natvrae, fiore all’occhiello di Cariaggi e un esempio dell’ importante impegno “green” dell’azienda.

I colori di Systema Naturae sono ottenuti esclusivamente da erbe, fiori, foglie, bacche e radici di piante officinali tintorie. E’ la tintura vera, “slow”, una tecnica del passato che ritorna attuale, moderna e tecnologica. Il risultato finale è una cartella colori unica e non convenzionale, ispirata dalla visione degli arazzi del ‘500 e dai tanti capolavori d’arte tessile italiana.

All’interno di Systema Natvrae una menzione particolare spetta al Guado, tintura vegetale dall’antica e rinomata tradizione. Il pigmento, estratto dalla crocifera erbacea biennale (conosciuta, appunto, come guado) coltivata nelle campagne della provincia di Pesaro-Urbino e lavorato per Cariaggi da un artigiano locale, ha rappresentato fin dal XIV secolo il solo colorante in grado di dare una tonalità azzurra di elevata qualità, sia in termini cromatici, sia in termini di resistenza alla luce e all’usura, una preziosa ricchezza per il territorio del Montefeltro, tanto da essere definito “oro blu”.

Superpiuma4_modificata b (Large).jpg

LINK UTILI

Pitti Uomo 2012: Bally celebra le sue icone maschili, le foto del cocktail party Bally Icon

Pitti Uomo 2012: la satisfaction maschile di a.testoni, la collezione S/S 2013

Pitti Bimbo 2012: Artigli Girl presenta la collezione autunno – inverno 2012/13, le foto

Pitti Bimbo 2012: il mood hippy rock di Ermanno Scervino Junior, le foto della collezione S/S 2013

Pitti Bimbo 2012: Alessandro Casillo special guest di Guess Kids, tutte le foto al Pitti Bimbo 75

I Video di Pinkblog