L'alimentazione invernale più indicata per prevenire i malanni di stagione

Ci siamo, il freddo incombe e l'autunno si fa sempre più rigido per fare spazio al grigio inverno. È il periodo di raffreddori, parainfluenze e malanni di stagione vari, fastidiosi contrattempi che mortificano corpo e spirito. Per prepararsi degnamente all'avversario virale l'ideale è batterlo in velocità, prevenendo i suoi attacchi con un'alimentazione ad hoc che aumenti le difese immunitarie e ci fortifichi.

Non è sbagliato aiutarsi con un ciclo di probiotici, da prendere una volta al dì per una quindicina di giorni. Più in generale non è male iniziare la mattina con uno yogurt bianco, da accompagnare a cereali e frutta, per partire con una buona dose di energia e antiossidanti. Per chi è intollerante al lattosio, in commercio esistono molti prodotti analoghi a base di soya, arricchiti con fermenti lattici. Fate, quindi, una spesa nei reparti giusti, magari evitando le puntate frequenti in quelli di dolci e snack, terribili sia per la linea sia per la salute.

Inoltre, mai dimenticare che durante l'inverno, per mantenere le difese immunitarie a livelli ottimali, si deve consumare una buona quantità di frutta e verdura. Si raccomanda l'assunzione di cibi contenenti vitamina A, B, C ed E, più minerali quali potassio, zinco e magnesio. Riguardo alla vitamina C dobbiamo proprio aprire una parentesi: la quantità necessaria per mantenere il corpo sano aumenta nella stagione fredda e deve essere anche maggiore per i fumatori, il cui fabbisogno è di 100/120mg al giorno, contro i 60 di un non fumatore.

In caso di gravidanza o allattamento il consumo deve essere di 70mg per il primo caso e di 90 per il secondo. I cibi che ne contengono di più sono in ordine decrescente: bacche di acerola, rosa canina, peperoni, rucola, fragole e agrumi. Il colore inconfondibile di questi prodotti metterà un po' di allegria in tavola e porterà un po' di salute nella nostra dieta. Sapete che buoni frullati e passati fatti in casa?

Se amiamo le spezie poi, questa è la stagione giusta per darci alla pazza gioia. In medicina ayurvedica si dividono gli alimenti per categorie: la maggior parte delle spezie appartiene a quella degli alimenti dal potere riscaldante che bilanciano gli effetti negativi delle temperature fredde. Cannella, cardamomo, peperoncino e zenzero saranno i nostri migliori amici in questo periodo.

In particolare la radice di zenzero fresco viene spesso utilizzata per la cura di infiammo, febbre e tosse. Tradizione erborista vuole che vengano tritati due cucchiai di zenzero fresco in una tazza da tè e coperti con acqua bollente. Dopo un periodo di infusione che va dai 5 ai 10 minuti si avrà a disposizione un profumatissimo rimedio green da sorseggiare per aiutare il fisico a riprendersi dalle infreddature.

E che dire dell'aglio? È considerato un ottimo antibiotico naturale da secoli, tanto che uno dei rimedi anti-febbre delle nonne era proprio la classica cura a base di due spicchi al giorno arrotolati nell'ostia e buttati giù con acqua. Oggi, per evitare il fastidio del sapore, ci sono in commercio opercoli e pastiglioni a base di allicina, che possono essere deglutiti facilmente e senza tapparsi il naso. Tuttavia, la buona vecchia testa d'aglio resta sempre il top.

Così come restano il pole position il miele e la pappa reale, dei tonici ricostituenti offerti da madre natura (e dalle laboriose api) per darci energia e salute. Accompagniamone l'assunzione con tisane calde a base di echinacea, uncaria, astragalo e le già citate acerola e rosa canina, ottime erbe mediche contro i più comuni malanni di stagione. Per espettorare non dimentichiamo l'effetto benefico dell'eucaliptolo, che ci fa subito respirare meglio.

Per finire non scordiamo di bere più acqua: una buona assunzione di liquidi è raccomandata sia in fase preventiva sia in fase trattamentale. Il corpo necessita di depurarsi dalle tossine e di portare più ossigeno ai tessuti. Avere sempre con noi una bottiglietta piena da 50cl ci aiuterà a non cedere alla pigrizia e a consumare la giusta quantità di acqua che ci serve per stare bene.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail