Jeanne Couture: il nuovo profumo di Lanvin, una fragranza floreale fruttata

Ispiratosi direttamente alle passerelle moda Lanvin, arriva il nuovo profumo Jeanne Couture che si propone come nuova fragranza fashion del Brand.

Grazie ad uno stile sempre elegante Alber Elbaz ha fatto sognare le donne di ogni età, da quelle più giovani a quelle più mature. Abiti moderni e con tagli raffinati, linee perfettamente definite, è un fascino essenziale quello che disegna le forme della donna dalle prime ore del tramonto sino al sorgere dell’alba. Ispiratosi direttamente alle passerelle moda Lanvin, il nuovo profumo Jeanne Couture si propone come nuova fragranza fashion del Brand.

Il flacone segna un nuovo capitolo vestendosi con un nastro di canetè viola, come a voler richiamare l’estroso papillon dello stilista e i codici della Maison stessa. Una dichiarazione di stile che rivela un lato inedito di Jeanne. Impertinente e finemente emancipata.

Jeanne Couture reinterpreta il profumo lanciato con tanto successo nel 2008, offrendo una versione più sofisticata. Una fragranza audace e femminile che non teme l’utilizzo delle armi di seduzione del suo predecessore.

L’innocenza giovanile e la rosa delicata lasciano il passo all’impertinenza mantenedo comunque quell’eleganza tanto cara alla Maison. La nostra protagonista ripone le ballerine per indossare tacchi a spillo seducenti e sensuali. Una ragazza irriverente che guarda dritto negli occhi la sua preda. Una ninfa indisciplinata alla ricerca di emozioni intense.

Elemento ricorrente nelle creazioni di Alber Elbaz è il nastro di canetè. Sugli orli di scarpe preziose, intrecciato ai manici di una borsa o lungo la cerniera di un vestito, questo nastro molto solido è stato per lungo tempo utilizzato all’interno dei bustini per accentuare la vita delle donne. Con Lanvin è uscito dall’anonimato divenendo in poco tempo un simbolo distintivo per tutti gli amanti della moda. Emblema di raffinatezza, avvolge il flacone di Jeanne Couture sostituendo il tulle di seta della versione originale. Per questa nuova fragranza è stato realizzato di un color viola intenso, percorso da un’impuntura centrale.

Il flacone, laccato Viola sulla base, mantiene la forma della fragranza originale donando un tocco caldo e sensuale. Sull’etichetta beige rosa è apposto il Logo Jeanne Lanvin. La parola “Couture”, scritta a mano, evidenzia il carattere fashion della fragranza.

Una fragranza Floreale Fruttata. Conserva un’aria maliziosa affermando però la sua impertinenza grazie a note fruttate più intense e sensuali. “La sfida consiste nel non tradire il tocco frizzante del primo profumo riuscendo ad apportare un tocco raffinato di alta couture“, dice Domitille Bertier, naso della fragranza. “É come foderare un cappotto di pelliccia con la seta o indossare delicata biancheria intima sotto un grosso maglione». Così Jeanne Couture conserva il suo DNA fruttato arricchendosi di note più sofisticate e di un elegante fondo legnoso.

Le fresche e verdi note delle Foglie di Violetta si fondono con i toni fruttati del Lampone e del gustoso Litchi, per un’immediata sensazione di piacere. Nel cuore la succosa Susina esalta l’elegante femminilità della Magnolia e della Peonia, rendendo questo duo floreale intensamente carnale. La nota di Cedro, legnosa e vibrante, si combina con Muschio e Vaniglia per una femminilità estremamente sensuale.

Packshot.jpg

LINK UTILI

Fuori Salone 2012 Milano: Lanvin interpreta Club,la seduta icona di Poltrona Frau

Mido 2012: Lanvin presenta la collezione eyewear S/S 2012, retrò chic e industrial touch

Lanvin Cruise Collection 2012: la stampa diamante casual chic e lussuosa

Eclat d’Arpège di Lanvin: la nuova fragranza in edizione limitata

I Video di Pinkblog