I look più eccentrici di Amy Winehouse da copiare

Look Amy Winehouse

È stata amata ed è stata odiata, apprezzata e criticata, ma fuori dai giudizi sulla persona e sulla cantante, Amy Winehouse è di sicuro una delle fashion icons del nostro secolo che ha avuto il merito di allontanarsi dagli stili già visti e già sentiti, per crearne uno tutto suo personalissimo e molto retrò. La poetessa maledetta del panorama musicale contemporaneo, tormentata eppure molto seguita, ci ha lasciato alcuni look eccentrici da copiare.

A due giorni dalla notizia del furto di alcuni suoi abiti dall'appartamento di Camden, a nord di Londra, a noi di Pinkblog piace ricordare lei e la sua moda sopra le righe con questo post. I suoi outfit inconfondibili, presi in prestito dagli anni 60 e 70, dalla moda un po' gipsy e un po' spanglish e dal suo carattere eclettico, verranno ripresi e descritti, nonché accompagnati da tante foto della regina noir indimenticata del rhythm and blues.

Look Amy Winehouse

Look Amy Winehouse - Brit Awards 2004
Look Amy Winehouse - Isle of Wight Festival 2007
Look Amy Winehouse - Lollapalooza 2007
Look Amy Winehouse - MOBO Awards 2007
Look Amy Winehouse - MTV Europe Music Award 2007

Partiamo in ordine di tempo, da un'uscita pubblica del 2004. L'occasione erano i Brit Awards di quell'anno. Amy indossava un abito midi in raso rosso, fasciatissimo e luminosissimo con un'applicazione di spalline e di coppe in pizzo nero. Borsa in stampa coccodrillo color borgogna e scarpe animalier verde acido. Uno stile pin-up a tutto tondo completato da rossetto rosso e capelli vaporosi.

E saltiamo nel 2007, dove la Winehouse ha partecipato a molti eventi, sfoggiando mise decisamente originali. Abito denim sopra il ginocchio con cinturone in pelle laccata nera stretta in vita e foulard rosso fra i capelli per gli MTV Music Ewards. Delizioso abitino senza spalline in cotone stretch bianco con inserti scuri a contrasto e cinta di pelle in vita per i MOBO Awards. Teenage dress a scacchi noir et blanc, con gonnellina a balze, cinta in vita e spalline rosse del reggiseno a vista per l'apparizione al Lollapalooza festival di quell'anno.

È sempre del 2007 la toletta in stile spiaggia che ha esibito al noto festival dell'Isola di Wight, in cui si esibì in shorts di jeans a vita bassa, con cintina dorata dalla fibbia silver splendente e un top canotta in cotone elasticizzato bianco, accompagnato dalle immancabili spalline del reggiseno a vista, di colore scuro. Un abbigliamento fresco e sbarazzino che metteva in risalto il fisico asciutto della cantante.

Abiti di tutt'altra foggia sono stati indossati in occasione del concerto celebrativo in onore di Nelson Mandela, del 2008 e del Glastonbury Festival dello stesso anno. Nel primo caso Amy indossava un abitino fasciante, effetto spezzato, con gonna nero lucida e top avorio con cintura sotto al seno. Ai piedi niente eccessivi plateau ma una semplice open toe beige, molto raffinata. Nel secondo il look è più aggressivo: mini dress blu elettrico con applicazioni di fiori su tutta la lunghezza. Il tocco eccentrico? Ombrellini da cocktail colorati fra i capelli.

Sempre del 2008 è il celebre abito giallo pastello con effetto "increspato", cortissimo, con stampa animalier su spalle e seno. Foulard in seta double color giallo/petrolio e fiore fra i capelli. Più rock il look dello stesso anno per la partecipazione al T in the Park Festival, in più conosciuto degli eventi musicali scozzesi. Amy indossava shorts rosso fuoco, top nero e cinturone in pelle martellata nera in vita. A completare il tutto un bolero di pelle con manica a tre quarti e un foulard bianco e rosso, con la spilla riportante il nome del marito, fra i capelli.

Look Amy Winehouse - Rock in Rio Madrid 2008
Look Amy Winehouse - T in the Park Festival 2008
Look Amy Winehouse - Concerto per Nelson Mandela 2008
Look Amy Winehouse - Glastonbury Festival 2008

Gallery | Getty Images

  • shares
  • Mail