Secret wall tattoos

L’idea è bella, soprattutto se vi capita spesso di soggiornare in alberghi di bassa lega, dove i quadri sono di solito un insulto all’estetica. C’è qualcuno che nel corso degli anni di lavoro e pernottamento ha disegnato e nascosto i propri schizzi frutto dei deliri alcolici dietro quei quadri. L’autore sembra essere un trentatreenne tour


L’idea è bella, soprattutto se vi capita spesso di soggiornare in alberghi di bassa lega, dove i quadri sono di solito un insulto all’estetica.
C’è qualcuno che nel corso degli anni di lavoro e pernottamento ha disegnato e nascosto i propri schizzi frutto dei deliri alcolici dietro quei quadri. L’autore sembra essere un trentatreenne tour manager australiano (ecco perché i link a rekordsrekords). (Via)

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne