Le nuove classi di efficienza degli elettrodomestici dal 2013

Più efficienti, efficaci e semplici, sembra di parlare dei processi burocratici che dovrebbe vantare ogni Pubblica Amministrazione, invece trattiamo degli elettrodomestici che varcheranno la soglia delle nostre case dal 2013. Dal 1° gennaio del prossimo anno, infatti, entrerà in vigore la nuova normativa europea Erp, finalizzata all'ottimizzazione dell'energia e al conseguente risparmio di quest'ultima.

Dal 2013 al 2019, faranno la loro comparsa graduale, una serie di nuove classi energetiche: alla già nota e diffusa categoria A+, si aggiungeranno le sorelle eccelse A++ e A+++, in grado di lavorare in modo ottimale anche se a basso consumo. Gli altri elettrodomestici di classe inferiore diventeranno obsoleti e non saranno più disponibili per la vendita.

Alle casalinghe non resterà che fidarsi sia dei nuovi prodotti che offrirà il mercato, sia del nuovo metodo di calcolo energetico per evidenziarne l'effettiva efficienza. I prodotti green ci piacciono e piacciono al pianeta, speriamo soltanto che il loro costo sia commisurato alle tasche del popolo europeo, non particolarmente floride in questo momento.

È pur vero che i costi si ammortizzano nel tempo attraverso il risparmio di energia, ma basterà a convincere chi misura con attenzione entrate ed uscite, ad acquistare a prezzo maggiorato? Speriamo almeno in qualche incentivo statale. Per saperne di più sulla normativa Erp, la documentazione è disponibile sul sito ac.europa.eu.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail