Cinquanta sfumature di grigio: recensione, trama, il segreto del successo di E L James

Cinquanta sfumature di grigio, storia erotico sentimentale scritta dall’inglese E L James. Il libro racconta la storia della passione e dell’innamoramento di Anastasia Steele e Christian Grey. Ecco il segreto del suo successo, secondo me.

Ho comprato e letto in due giorni il best seller del momento, Cinquanta sfumature di grigio, storia erotico sentimentale scritta dall’inglese E L James. Il libro racconta la storia della passione e dell’innamoramento di Anastasia Steele e Christian Grey. Ecco il segreto del suo successo.

Sembra che tutto sia nato grazie al passaparola delle donne che inevitabilmente ne hanno fatto un cult, ponendo il romanzo al primo posto in tutte le classifiche del mondo. Ho scritto su Facebook di averlo letto e molte amiche un po’ lo hanno commentato (chi lo sta legendo, chi lo vuole acquistare, chi l’ha già letto) e le loro opinioni non si discostano da un romanzetto Harmony ben fatto, a chi lo paragona a Twilight.

Il segreto del suo successo? Sembra banale, ma l’autrice ha veramente tratto ispirazione dalla storia più vecchia del mondo, pensateci bene lo stereotipo dei personaggi raccontati in Cinquanta sfumature di grigio, li troviamo negli ultimi successi letterali o cinematografici.

Ecco che lo stereotipo della carina e imbranata, in questo caso si chiama Anastasia Steele, giovane studentessa americana, appassionata di letteratura inglese, decisamente imbranata e con la propria autostima sotto le scarpe, incontra il classico bello e ricco Christian Grey, lui ovviamente non poteva che essere un mega miliardario imprenditore.

Ora Anastasia e Christian potrebbero essere uguali a Edward e Bella della famigerata saga di Twilight (Bella super imbranata si innamora del seducente vampiro), che ha venduto milioni di libri nel mondo, per non parlare poi del delirio dei teen fans per l’omonima saga cinematografica. Tanto che la stessa E. L. James ha ammesso che il suo volume è nato a partire dalla saga vampirica Twilight, sapientemente reinventata.

Ma Anastasia e Christian non sono anche Julia Roberts e Richard Gere nella versione cinematografica di Pretty Woman? Vi ricordate la trama… Vivian Ward è una giovane prostituta di Hollywood, ma la sua vita è destinata a cambiare nel momento in cui incontra Edward Lewis, un affarista miliardario e senza scrupoli appena uscito dall’ennesimo fallimento sentimentale.

Se volete vado avanti Anastasia e Christian non sono Rebecca Bloomwood e Luke Brandon, i protagonisti del successo mondiale di Sophie Kinsella e sto parlando di I love Shopping, Becky è una ragazza inglese che lavora presso “Far fortuna Risparmiando”, una modesta rivista economica di cui cura una rubrica dedicata a consigli su risparmi sicuri. Dotata di una patologica passione per lo shopping, si trova coinvolta in una serie di disavventure economiche e si innamora guarda caso di Luke Brandon, capo e creatore di una società di PR di successo, la “Brandon Communications”, al trentunesimo posto nella classifica dei miliardari scapoli più prestigiosi della Gran Bretagna.

Analizzata l’ovvietà dei personaggi, veniamo ora alla trama: Anastasia Steele, ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest’uomo bellissimo, stra ricco ed enigmatico.

Lei è convinta però che il loro incontro non avrà mai un futuro (perchè lui è troppo bello e lei troppo imbranata e insicura), prova in tutti i modi a smettere di pensare a lui, finchè il super bonazzo miliardario Grey non compare improvvisamente nel negozio dove lei lavora e la invita a uscire con lui.

Anastasia capisce di volere quest’uomo a tutti i costi (e chi non lo vorrebbe???). Anche lui è incapace di resisterle (ma dai!) e deve ammettere con se stesso di desiderarla, ma a modo suo. Già innamorata persa (e in preda alle paranoie di qualunque innamorata) Anastasia scoprirà che Grey è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dall’ossessivo bisogno di controllo, ma soprattutto ha gusti erotici decisamente singolari e predilige pratiche sessuali “dominanti”.

Ecco la genialata di E L James, tanto tanto sesso, estremo, sadomaso, erotico e appassionato in un libro che racconta una storia d’amore. Geniale… Soprattutto se pensate che la protagonista Anastasia è vergine e l’enigmatico Christian Grey invece è un dominatore, adora infliggere punizioni, ama il bondage e le pratiche sessuali più estreme.

Ho apprezzato del libro un paio di assalti erotici, ma se dovessi scegliere un libro erotico, di certo leggerei Anais Nin e il suo Delta di Venere, se dovessi leggere un libro sulle abiezioni sessuali e le “pratiche libertine” sceglierei Le 120 giornate di Sodoma di De Sade, dove vengono abbattutti tutti i tabù.

Questi credo siano gli elementi del successo di un romanzo (e credo di tutta la trilogia Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso), la classica storia d’amore tra l’imbranata carina e il super figaccione stra miliardario, condita da una buona dose di tensione erotica travolgente.

E. L. James ha saputo amalgamare bene tutti gli elementi e ha colpito nel segno tanto che a breve ci ritroveremo al cinema per la versione cinematografica ed è già partito il toto attore, si parla per Anastasia di Amanda Seyfried, Kaya Scodelario, Kristen Stewart o Ashley Greene, mentre per Christian sono stati candidati Channing Tatum, Chris Pine, Ryan Gosling, Chris Hemsworth e Ian Somerhalder.

LINK UTILI

Cinquanta sfumature di grigio film: trama e cast tutto da decidere

Libri da leggere: “Cinquanta sfumature di grigio” di E. L. James

“Cinquanta Sfumature di Nero”, favole erotiche in tempo di crisi 

 Cinquanta sfumature di grigio – Messa in scena 

Libri da leggere: “Cinquanta sfumature di rosso” di E.L. James 

Libri da leggere, “Cinquanta sfumature di nero” di E.L. James

I Video di Pinkblog