Niente sesso per un anno, la decisione di una donna delusa

Lo leggo su Libero: una reporter del Daily Mail ha deciso di optare per la castità per almeno 12 mesi. Il motivo? E' delusa. Frustrata dall'ennesima storia finita male, malissimo.

Hephzibah Anderson decide così di rinunciare volontariamente al sesso per un anno. Concessi solo baci e poco altro. Una decisione che ne porta con sè molte altre conseguenti: abiti meno provocanti, ammiccamenti meno evidenti, segnali più discreti. E una risposta costantemente negativa, a parole o a gesti, per tutti coloro che cercheranno di portarla a letto, magari dopo o durante il primo appuntamento.

La reporter è convinta che scegliere volontariamente di privarsi del sesso per un anno sia un modo diverso e forse più sano per affrontare l'incontro-scontro con gli uomini; forse un modo più sincero, perchè aiuta ad ascoltarsi, a sentire dentro quello che si desidera sul serio. Almeno è quel che pensa lei.

Non possiamo sapere se la donna in questione manterrà la promessa o se deciderà di infrangerla, magari per ottimi motivi o magari semplicemente per sfinimento. Possiamo però fare alcune considerazioni: una scelta coraggiosa? Non so, ma sicuramente controcorrente. Una scelta interessante? Forse, perchè l'attesa rende sempre più intriganti. Una scelta giusta? Lo so ancor meno, perchè privarsi di certi pezzi di vita volontariamente non è sempre una buona idea. Il fatto è che dipende sempre dalle occasioni. L'unica certezza è che ponderare di più a volte rende le cose più gustose.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail