Da Erotica ecco i "segreti" per sedurre una donna

Arrivano da Erotica, la tanto discussa fiera sull'erotismo appena conclusasi a Venezia, i "segreti" per sedurre una donna, quelli che paiono promettere l'infallibilità.

Leggo su Il Gazzettino che per poter fare colpo su una donna, le regole sono poche e semplici:


  • igiene e cura del corpo (e siamo assolutamente d'accordo)

  • abbigliamento adeguato (e qui i pareri potrebbero essere discordanti..)

  • in spiaggia: prima di tentare l'approccio contare le ciabatte sotto l'ombrellone e soprattutto avere l'occhio lungo sulla misura, per assicurarsi che non ci siano uomini nei paraggi (certo se i fidanzati sono andati a fare una passeggiata con le ciabatte, poi son dolori)

  • al supermercato: si rimorchia benissimo dalle 18 alle 19, bisogna solo fare attenzione che nel carrello non ci sia un dopobarba

  • nei locali: avvicinarsi a donne circondate da donne e mai da uomini (ma va?)

  • avvicinarsi a una donna di lato e mai di fronte, perchè altrimenti scapperebbe subito

  • se alla domanda "Ti piacerebbe se ti dessi un bacio?" non giugne alcuna risposta, il gioco è fatto, si può agire

E non finisce qua perchè secondo Antonio Pastori, vincitore de "Il pistolone d'oro" (già inorridisco), i segreti con le donne sono tre: soldi, soldi e...fantasia, per chi i soldi non li ha. Aiuto: veramente siamo sedotte così tanto dai soldi?

Fiera del banale o consigli azzeccati? Forse potremo rispondere proprio noi donne a queste domande. Anche se ad Erotica alcune sembrano già aver risposto e anche positivamente: nella sala denominata "lanterna rosa" sembra che alcune siano letteralmente impazzite, soggiogate da tali acrobazie di seduzione. Ma noi donne, veramente, per cosa andiamo su di giri durante il primo approccio tentato da un uomo? L'abbigliamento griffato, l'arrivo di lato anzichè di fronte, il gioco di sguardi o la bravura nel celare secondi fini?

Via | Il Gazzettino

  • shares
  • Mail