Un prodotto alla settimana: la lozione alla camomilla del Dr. Schultz per schiarire i capelli

schiarente capelli camomilla schultzSu suggerimento della nostra Miss Becky oggi dedico la puntata della rubrica di pink Un Prodotto alla settimana ad un prodotto controverso: la lozione schiarente alla camomilla del Dr. Schultz.

Se non l'avete mai provata, sono sicura che ne abbiate almeno sentito parlare, e qualora vorreste decidere di schiarirvi i capelli proprio adesso, sfruttando l'azione combinata di lozione schiarente e solleone d'agosto, vi consiglio di leggere attentamente le istruzioni sulla scatola e le note di questa rubrica, prima di versarvi in testa la metà della bottiglietta e correre sulla spiaggia.

Sarà perchè gli uomini preferiscono le bionde, ma certo è che tante ragazze vogliono platinate meches e tante bionde desiderano potenziare ancora di più il loro biondo in modo naturale, di modo che non ci si accorga della differenza. Ecco perché il geniale Dr. Schultz, erborista tedesco dei primi del '900 ha inventato questa lozione a base di camomilla e altri ingredienti vegetali che schiariscono i capelli.

Chi l'ha usata ed è corsa al sole, superato l'effetto scioccante dei capelli biondi biondissimi, dice di essersi trovata bene perché i capelli non diventano secchi, ma rimangono morbidi e naturali. Altre tester, invece, hanno trovato la lozione poco buona e dannosa per la salute dei capelli perché il risultato, oltre al biondo, è stato ritrovarsi con i capelli sfibrati e distrutti.

Questo perché la lozione contiene una piccola quantità di ossigeno che rende sì i capelli biondi, ma simili alla paglia. L'ossigeno contenuto nella lozione rimane sui capelli, ed il phon fa il resto nell'immediato, mentre il sole dà il colpo di grazia ossidando il colore e seccando i capelli.

Tra i consigli, onde evitare l'impatto troppo forte della lozione sui capelli, ho trovato quello di vaporizzarla invece di versarla sulla chioma, ma sempre a vostro rischio e pericolo. D'altronde, non tutte nascono bionde e chi più bionda vuole apparire, un po' deve soffrire.

  • shares
  • Mail