Cose da fare per coccolare la tua donna

Come fare felice la propria donna in sette mosse…

Questo utile e pratico vademecum va tenuto bene a mente da voi uomini per vivere una felice vita con la vostra donna riducendo così qualsiasi occasione di litigio, ma al contrario, elevando notevolmente il suo senso di benessere psico-fisico. Vi sembrerà essere tutto a vostro svantaggio, ma vi renderete conto che si tratterà al contrario di pratiche che vi faranno sentire felici e soddisfatti della vostra altrimenti bigia esistenza.

Punto primo: ogni mattino sarà vostro compito preparare una lauta colazione e servirgliela a letto dopo averla svegliata in maniera non traumatica. Il cinguettio degli uccelli potrebbe essere una buona melodia, in alternativa potete provare ad intonare una qualsiasi canzone a lei gradita. Se abitate in pieno centro e siete stonati procuratevi un fischietto da richiamo usignolo.

Punto secondo: ricopritela di complimenti, sempre e comunque. Ma state attenti a non esagerare perchè nei giorni in cui sta veramente una cessa (perchè a tutte noi capitano dei giorni così), potrebbe non credervi e avere effetti devastanti sulle vostre tibie (di solito i nostri calci arrivano lì).

Punto terzo: un regalo alla settimana solleva più facilmente la sottana (non trovavo altre rime).

Punto quarto: il massaggio ai piedi la sera è cosa buona e giusta.

Punto quinto: un weekend al mese deve necessariamente trascorrerlo in una SPA. Non negategliela.

Punto sesto: non ricordatele mai che gli anni passano anche per lei. Le torte non devono mai avere le candeline numerate e se gli amici vi chiedono quanti anni compie, voi diminuite sempre di cinque (minimo).

Punto settimo: rileggete tutti i punti precedenti e iniziate a metterli in atto. Non vi do troppi input altrimenti va a finire che, conoscendovi, non riuscite a portarne a termine neppure uno!

ALTRI LINK:

La coppia “perfetta”: lui preferisce le coccole, lei il sesso

Baci e carezze: apre a NY il “Coccolificio”

Affinità di coppia: l’unione perfetta può esserci se entrambi usano la stessa grammatica!