Condividere i vizi fa bene alla coppia

vizi di coppiaQuando scegliete il vostro futuro sposo fate attenzione alle virtù, ma soprattutto, fate caso ai vizi. Si, perchè è dai vizi che dipende la stabilità di una coppia, molto più che dall'educazione simile, dalla classe sociale e dalla religione.

Primi fra tutti i vizi da condividere o da odiare insieme, ci sono l'alcool e il fumo... il terzo vizio per antonomasia dovrebbe essere già condiviso dalla coppia in quanto tale! Questo secondo una ricerca australiana, che ha studiato per 6 anni 2500 coppie, scoprendo che tra le cause che più spesso conducono al fallimento vi sono la differenza di età, il numero di sigarette fumate e il desiderio o meno di avere figli.

Ora, che la voglia di avere figli sia determinante nella sopravvivenza di una coppia potevamo aspettarcelo, ma che lo siano anche le sigarette fumate e i cocktail trangugiati fa un po' strano. Ma così è: il bicchiere di troppo e il fumo fanno lasciare una coppia o la tengono legata al vizio e all'amore per sempre.

Secondo voi può la condivisione di un vizio tenere su una coppia? Vi è mai capitato di stare con qualcuno che avesse un vizio da voi odiato, quindi uno stile di vita diverso, e, a lungo andare, di rompere per questo?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail