La ricetta del baccalà mantecato alla veneziana

Baccalà mantecato alla veneziana

Vi piace tantissimo il baccalà mantecato alla veneziana ma non sapete da dove cominciare per realizzare questa gustosa ricetta? Niente paura perché oggi vi presentiamo il procedimento originale. Sotto le feste di Natale non vi sarà difficile trovare l'ingrediente principale, venduto comunque anche nel resto dell'anno e non solo in pescheria.

Tra le tante ricette per Natale 2012, quella del baccalà alla veneziana è sicuramente la più particolare e gustosa: il pesce è perfetto anche per la cena della vigilia e il suo gusto incontrerà l'interesse di tutti i vostri commensali. E poi è rigorosamente Made in Italy!

Vediamo insieme come preparare la ricetta del baccalà mantecato alla veneziana: non è difficilissimo, solo un po' lungo, perché dovete mettere in conto di cominciare il giorno prima!

Per realizzare questa gustosa ricetta di pesce, ideale per il pranzo di Natale 2012, avremo bisogno dei seguenti ingredienti: 700 grammi di baccalà tenuto in ammollo per 24 ore, che avrete passato più volte sotto l'acqua fresca e che avrete privato delle lische, 200 millilitri di latte, un po' di acqua, un po' di olio extra vergine di oliva, un limone, un po' di alloro e di prezzemolo tritato fresco, uno spicchio di aglio, sale e pepe.

E vediamo ora come si preparà il baccalà mantecato alla veneziana: mettere il baccalà in una pentola, coprendola di latte e acqua. Aggiungete una foglia di alloro. A questo punto potrete cominciare a cuocere il pesce, che dovrà rimanere sul fuoco fino a quando non avrà giunto la fase di bollore e il baccalà non avrà iniziato a rompersi.

Prendere il baccalà e metterlo in un recipiente. Mantecatelo rigorosamente con un cucchiaio di legno, aggiungendo poco alla volta l'olio, fino a quando non si sarà assorbido tutto. Regolate di sale e di pepe. Alla fine potrete inserire il prezzemolo tritato e lo spicchio d'aglio.

Il baccalà alla veneziana va servito caldo!

  • shares
  • Mail