L'Uomo dei Sogni vintage: Simon Le Bon vs Tony Hadley




Bene è arrivato il momento dello scontro tra titani...sono proprio curiosa di sapere di chi eravate innamorate negli anni '80...
Erano gli anni dei Paninari, era il momento delle band al maschile e della new wave e due gruppi si fecero strada, ma anche se la tipologia musicale era assai diversa, in qualche modo furno sempre etichettati come rivali, grazie al denominatore comune, l'elemento maschio figo...

Quindi, arriviamo al dunque...Duraniane o Spandauballettiane? Simon Le Bon o Tony Hadley? Save a prayer o Through the Barricades?
Per me la lotta è stata dura, ma nel mio cuore è rimasto sempre Simon!

Più personaggio, sex symbol e dannato il primo, e più "marito ideale" il secondo; nel tempo vince alla stragrande Simon Le Bon, che si mantiene in forma, con soltanto un pò di pancetta; Tony Hadley, che recentemente è venuto a Firenze e che ho avuto modo di sentirlo di nuovo dal vivo, oltre che giù di voce, non si può guardare, ha una buzza che fa provincia!
Guardate come sono oggi...





  • shares
  • Mail