Dieta depurativa, gli alimenti e le bevande che non possono mancare

Che i cambi di stagione siano un vero shock per il nostro organismo non è un segreto per nessuno. Avevamo giusto affrontato un mese fa l'argomento dieta depurativa, per facilitare al corpo il passaggio dall'estate all'autunno, che ecco ci troviamo a due passi dal gelido inverno, coi suoi fastidiosi attacchi.

Ricordandovi che i consigli dati ad inizio ottobre restano validi e sfruttabili in ogni momento dell'anno, oggi approfondiamo la tematica, stilando una breve lista di alimenti e bevande che non possono mancare in una dieta detox degna di questo nome. Magari qualcuno dei cibi citati lo troverete più stuzzicante del previsto.

Non vi stupirà sapere che frutta e verdura di stagione sono sempre un grande tonico per l'organismo. I vegetali sono ricchi di polifenoli, degli antiossidanti vegetali che ci aiutano a mantenerci in forma, sani e giovani. Questi preziosi alleati della salute li troviamo anche nel tè verde, nel vino rosso e nel cacao. Basta, come sempre, usare senza abusare e poi ben venga un sorso di buon vinello una tantum e una tazza di cioccolata calda.

Fra le verdure non possiamo non aprire una parentesi sul cavolo. Spesso trascurato in cucina a causa del suo odore un po' pungente in fase di cottura, il cavolo è un meraviglioso diuretico naturale, essendo costituito quasi interamente d'acqua. Inoltre è anche un'ottima fonte di sali minerali e vitamine, oltre che di acido folico. Ci servono altri motivi per consumarlo?

E sempre parlando di profumi forti, non possiamo non citare l'aglio. Un antibiotico naturale noto per la sua miriade di usi salutistici. Ne diciamo qualcuno? È antiossidante, aiuta a rafforzare le difese immunitarie, tiene sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue e anche quelli della pressione arteriosa. Oltre che, ovviamente, tenere lontani i vampiri, che è una proprietà che non tutti i vegetali hanno, bisogna ammetterlo.

Uno spicchietto lo possiamo anche mettere per insaporire i passati, un vero toccasana in questa stagione. Tutte le verdure vanno bene, grazie alle proprietà antiossidanti che i vegetali posseggono, ma per sgonfiarci e dare una scossa ad una digestione troppo lenta puntiamo sul passato di carote e zenzero. Entrambi sono blandi diuretici, ricchi di vitamine e ad effetto anti fame nervosa. Lo zenzero poi è un valido aiuto nella stagione fredda contro i dolori articolari. Mai trascurarlo in cucina, sarebbe un peccato.

Ma parliamo di qualcosa di più sostanzioso: i carboidrati. Nella dieta depurativa non possono mancare i cereali integrali, da sostituire a quelli raffinati. Ricchi di fibre, che ci donano quel meraviglioso senso di sazietà senza pesantezza, ci aiutano ad avere la giusta carica di energia senza sforzare la digestione. Tanto più che le fibre sono utili per una corretta motilità intestinale, il che è un must per disintossicare bene il corpo dalle tossine.

E a tal proposito, se vi stavate chiedendo perché ancora non ho citato l'acqua, mirabile amica che depura l'organismo da liquidi e tossine in eccesso, potete rasserenarvi, la tenevo per ultima, come dessert. Non c'è dieta detox che si rispetti senza un buon dosaggio di liquidi, anche sotto forma di tisane e infusi. Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, anche di più in caso di necessità, ci mantiene fresche, pulite e leggere. Meglio di così.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail