Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini

Fino al 28 ottobre un percorso espositivo per raccontare la storia dei protagonisti del made in Italy dal 1950 ad oggi, attraverso alcune creazioni d’alta moda. Le foto su Blogosfere Style & Fashion.

Fino al 28 ottobre la Centrale Montemartini dei Musei Capitolini farà da sfondo alla retrospettiva 60 anni di made in Italy, un progetto espositivo ideato da StilePromoItalia e curato da Fiorella Galgano ed Alessia Tota.

La mostra rende omaggio alla genialità e alla tradizione sartoriale di alcune figure di spicco della moda e del design, che sono riusciti nel tempo a imporre in tutto il mondo il proprio stile e gusto estetico, determinando quello che oggi è l’inconfondibile stile italiano.

L’allestimento racchiude circa un centinaio di capi storici con alcuni accessori cult. Si potranno ammirare alcune spettacolari creazioni da red carpet, indossate da top-model e celebrities per le premiere o le notti degli Oscar, realizzate per indimenticabili personaggi del cinema internazionale o adattate ai palcoscenici della lirica.

C’è la riproduzione dell’abito talare delle Sorelle Fontana, indossato prima da Ava Gardner (1956) e poi riproposto per Anita Ekberg nel film La Dolce Vita di Fellini (1960); il famoso Pijama Palazzo di Galiztine che Claudia Cardinale portava ne La Pantera Rosa (1963); il leggendario abito stile impero della Maison Gattinoni indossato da Audrey Hepburn nel film Guerra e Pace del 1956, che valse una nomination all’Oscar per i costumi. Poi ancora il prezioso abito-bustier creato da Luciano Soprani per Jacqueline Bisset e indossato nel film Orchidea Selvaggia (1988) e il Prada indossato da Ornella Muti nel film francese Les Bronzés 3: amis pour la vie (2006).

Per quanto riguarda le creazioni da red carpet, ecco l’abito in tulle di Prada, con ricami in paillettes-oro, vestito dall’attrice Cate Blanchett (2000), il modello Giorgio Armani scelto per Sophia Loren, madrina della Festa del Cinema di Roma (2006), e il Jungle dress, abito immagine di Donatella Versace, voluto dalla cantante Jennifer Lopez per ritirare il Music Award (2000). Immancabile il “rosso” Valentino indossato dall’attrice Elizabeth Hurley per il gran galà dell’Estée Lauder’s Charity (Londra – 1998) e poi l’alta moda maschile, con la dinner jacket originale del 1963 firmata Litrico, realizzata su misura per il Presidente John Fitzgerald Kennedy, o quello ideato da Brioni per l’invincibile James Bond alias Pierce Brosnan nel film Die Another Day (2002).

Bellissimo il bustier per evidenziare morbidezze tipicamente mediterranee di Dolce & Gabbana per Elizabeth Hurley (2000); c’è la seta stampata effetto animalier di Roberto Cavalli presente nell’abito indossato da Cindy Crawford sulla scalinata di Trinità dei Monti (2002); c’è l’amore per il lusso e lo sfarzo di Gianni Versace sull’abito di cristalli Swarovski (1998/99), che Naomi Campbell indossò alla Stazione Leopolda per la presentazione dell’ultima collezione maschile disegnata dallo stilista.

Infine lo stile Gucci nel periodo Tom Ford, quello sofisticatissimo di Gianfranco Ferrè, la femminilità gipsy firmata Mariella Burani, il put together di Missoni, il plissè di Krizia, la leggerezza di Alberta Ferretti, l’eleganza di Max Mara, la sperimentazione nei tessuti impermeabili di Gherardini e il concetto del doppio nella donna di Franco Ciambella. La lavorazione in pelle viene illustrata attraverso le creazioni di Trussardi, Nazareno Gabrielli, Fendi.

La mostra è stata promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali di Roma Capitale e dall’Assessorato alle Attività Produttive, al Lavoro ed al Litorale di Roma Capitale, con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana e in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Dopo la mostra alla Centrale Montemartini, 60 anni di made in Italy sbarcherà a Città del Messico, al Museo Franz Mayer, e sarà inaugurata nel marzo 2013 con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura.

Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini Mostra Made In Italy Roma: 60 anni di made in Italy ai Musei Capitolini

 LINK UTILI

Mostra Coveri Prato: dal 24 ottobre un’esposizione racconterà la storia di Enrico Coveri

Mostre Roma 2012: già venduti più di 55mila biglietti per Vermeer

Moda Milano 2012: Peter Lindbergh in mostra alla galleria Carla Sozzani

credit images by mostra 60 anni di made in Italy



I Video di Pinkblog