Come capire se il tuo uomo è l’anticristo e se si, val la pena lasciarlo?

L’attrazione verso il partner può a volte inficiare il nostro giudizio su di lui, non sempre si riesce ad essere obiettive nel giudicare chi ci fa battere il cuore e far sudare anche da ferme. Se in realtà fosse tutt’altra persona da come appare a noi, se avesse un lato nascosto che ci ostiniamo a non vedere accecate dai nostri ormoni in subbuglio?

Il divertente libro di Patricia Carlin “How To Tell If Your Boyfriend is the AntiChrist (and if he is, should you break up with him?)” squarcia quel velo di cecità che ci separa dalla visione reale del nostro oggetto del desiderio e va oltre: appurato che il nostro lui non è il principe azzurro bensì l’anticristo, un omosessuale latente, un extraterrestre, un misogino, un vampiro, un bugiardo patologico o molto altro (la lista è lunghissima), vale la pena lasciarlo o si può accettare anche quello che sembrava inaccettabile?

Ironico, sarcastico, conciso e schietto il libro in questione è perfetto da portare sotto l’ombrellone per farsi due risate con le amiche o anche da sole, passando in rassegna i fidanzati attuali ed ex per fare un bilancio mai definitivo di quanto siamo umane, molto umane, pure troppo da perderci dietro a soggetti a volte improbabili.

Alzi la mano chi non ha mai pensato di trovare il principe azzurro scoprendo poi, una volta scemata la cecità ormonale/affettiva di cui sopra, che aveva accanto a se un comune essere umano, con più difetti che pregi ma tant'è che, c'est l'amour(?).

  • shares
  • Mail