Mangiare noci aiuta a prevenire il tumore al seno



La natura continua ad offrirci straordinari frutti che possono contribuire a ridurre rischi per la nostra salute. Antiossidanti, acidi grassi Omega-3, fitosteroli: preziosi composti che riducono il rischio di numerose malattie e combattono i danni cellulari sono contenuti in gran quantità proprio nelle noci.

Un’indagine condotta dalla Marshall University School of Medicine avrebbe dimostrato che mangiare regolarmente noci (in media 56 grammi al giorno, l’equivalente di 2-3 gherigli) riduce il rischio di sviluppare il tumore al seno.

E’ l’ennesima dimostrazione che la dieta gioca un ruolo fondamentale nella prevenzione di numerose malattie croniche”, ha dichiarato l’autrice della ricerca, Elaine Hardman che, insieme ai suoi colleghi, ha analizzato gli effetti del consumo regolare di noci sulla salute di alcuni topi.

La metà delle cavie è stata nutrita con una dieta ad alto contenuto di noci, l’altra metà con la dieta abituale. Ebbene le analisi hanno dimostrato che i topi che avevano assunto l’equivalente umano di 56,7 grammi al giorno, sviluppavano tumori mammari con minore frequenza e di minore grandezza. Inoltre, analisi molecolari hanno dimostrato che gli acidi grassi Omega-3 giocano un ruolo fondamentale in questo processo.

Il ruolo delle noci è stato ampiamente riconosciuto anche in altre ricerche fatte in passato, per questo i medici raccomandano di finire il pasto con una o due noci, per rimediare agli eventuali danni provocati dai grassi alle arterie.

In generale un’alimentazione equilibrata ricca di frutta e verdura è fondamentale per ridurre qualsiasi rischio di ammalarsi non solo di cancro, ma anche di altre malattie che possono diventare croniche.

Josephine Querido, dell’English Cancer Research, ha commentato i risultati e, sebbene molti scienziati siano sempre più convinti del ruolo degli antiossidanti sulla salute generale e come preventivo per molte malattie, ha invitato ad approfondire questi studi per dimostrare se veramente le molecole contenute nelle noci hanno effettivamente gli effetti benefici decantati.

Le evidenze scientifiche, ha detto, sono ancora insufficienti per poter affermare che mangiando noci si previene il cancro al seno: “Il fattore di rischio maggiore per il tumore al seno è l'età. L'80% di questo tipo di tumori si ha in donne che hanno superato i 50 anni. Per cui affidarsi solo alla dieta è sconsigliato: è importante sottoporsi ad esami diagnostici mirati e, magari, cambiare stile di vita, mantenere il peso corporeo ideale, limitare l'assunzione di alcol e fare esercizio fisico e poi mangiare in modo equilibrato”.

Via BBC

  • shares
  • Mail