Museo delle lettere d’amore – Torrevecchia Teatina (Chieti)

Un curioso museo dedicato alle lettere d’amore, e tra le tante, spuntano anche quelle dedicate a Papa Wojtyla.

Un’idea bella ed originale quella di Massimo Pamio, dell’associazione Abruzziamoci, che ha proposto al piccolo comune di Torrevecchia Teatina (a malapena 5000 abitanti), in provincia di Chieti, di aprire all’interno del Palazzo Ducale del paese un museo esclusivamente dedicato alle lettere d’amore. Non solo quelle dedicate agli amanti, ma anche ai figli, agli amici, alle proprie passioni e, perchè no, a destinatari inanimati ma in ogni caso portatori di sane emozioni come le melanzane alla parmigiana (questo doveva essere un vero intenditore), o la propria motocicletta.

All’interno del Museo delle Lettere d’Amore, tra gli scritti più famosi, quello di Ugo Riccarelli, scrittore italiano contemporaneo (premio Strega nel 2004 con “Il dolore perfetto”) che ha donato una sua lettera d’amore inedita.

Novità degli ultimi giorni, invece, sono due sale completamente dedicate ad alcune delle 18mila lettere dedicate a Papa Giovanni Paolo II e depositate in Piazza San Pietro nell’aprile del 2005, nelle ore dell’agonia e della morte di Wojtyla. Epistole scritte in tutte le lingue del mondo, scritte da bambini, donne, anziani, giovani o intere famiglie, e che parlano di dolore, conversioni, miracoli, gioie e grandi interrogativi.

Una piccola curiosità? L’ideatore del Museo delle Lettere d’Amore organizza ogni una competizione di lettere d’amore, con tanto di premiazione della più bella.Mi incuriosisce quale potrebbe essere il primo premio!

LINK UTILI:

Un cuore spezzato non fa rumore: le vostre lettere

Lettera d’amore di Fabio Volo: da “E’ una vita che ti aspetto” qualcosa di prezioso

Un cuore spezzato non fa rumore. Le vostre lettere (1)