Trovate morte Elisabetta Grande e Maria Belmonte, madre e figlia scomparse nel 2004. Fermato il padre-marito delle vittime

Continuano i casi di cronaca nera che si risolvono in maniera surreale: questa volta tocca al giallo che riguarda Elisabetta Grande e Maria Belmonte, madre e figlia scomparse nel 2004 a Castel Volturno (Caserta), da poche ore ritrovate nella casa dalla quale non si erano mai mosse.

Date per scomparse da anni, infatti, delle due donne non si sapeva più nulla fino al giorno in cui i loro cadaveri sono stati rinvenuti a seguito dell'interessamento sollecitato dalla trasmissione "Chi l'ha visto". Era stato lanciato un appello rispetto alla loro sparizione che non era mai stata ufficialmente denunciata da Domenico Belmonte, marito di Elisabetta e padre di Maria.

Dopo i servizi realizzati e andati in onda nelle scorse settimane sulla sparizione di Maria e della mamma Elisabetta, stamane la polizia scientifica è andata a cercare le due donne nella villetta di Castel Volturno (in provincia di Caserta) dove vive il dottor Belmonte.

Questa la dichiarazione rilasciata durante il programma che aveva dato l'allarme della loro scomparsa solo la settimana scorsa, dopo che la redazione è stata contattata da Lorenzo Grande, fratello di Elisabetta e zio di Maria, che non si era rassegnato all'idea di non avere più alcuna notizia delle sue congiunte. L'uomo aveva anche rivolto un appello estremo al cognato che ha continuato a mostrarsi assente e disinteressato alla cosa.

Belmonte, dopo il ritrovamento, è stato portato nella sede del commissariato per accertamenti. I resti dei corpi di Maria e di Elisabetta erano in un'intercapedine di un locale sotterraneo dell'abitazione e sono stati rinvenuti grazie all'uso di un georadar con il quale la polizia scientifica ha scandagliato l'intera villetta. Sugli scheletri sono predisposti esami specifici per risalire con precisione all'identità, anche se l'identificazione delle donne sarebbe già stata possibile grazie ai documenti ritrovati nei pressi dei resti sui quali non sono stati riscontrati segni di violenza.

Allo stato attuale delle cose il dottor Belmonte è stato fermato per ulteriori accertamenti e, oltre a lui, sono cominciate le indagini del caso anche sull'ex marito di Anna.

Via | corrieredelmezzogiorno

  • shares
  • Mail