Il reggiseno compie 100 anni... e gli uomini non sanno ancora sganciarlo

uomini e reggiseniLa parola "bra" che noi usiamo dietro a "wonder" per indicare quel meraviglioso gioiello di sartoria e tecnica che solleva le cose dove tutto è caduto, è l'abbreviazione del francese "brassiere". Il termine, comparso per la prima volta nel 1907 su Vogue, si riferiva alla geniale invenzione di Paul Poiret che di lì a poco avrebbe liberato la donna dall'oppressione del bustino.

Sfoggiato decennio dopo decennio con sempre crescente disinvoltura dalle icone del cinema, immortalato addosso alle pin up, intravisto sotto la seta, sganciato da mille mani, lanciato, perso, sfilato da sotto il vestito, il reggiseno è l'indumento che contraddistingue il genere femminile e ne valorizza le forme più sacre.

In occasione di questo importante compleanno su figleaves.com è stato istallato un museo virtuale che ripercorre tutte le tappe dell'evoluzione del bra fino ai giorni nostri, con cenni ai personaggi celebri e meno celebri che lo hanno ideato, pubblicizzato e mostrato in pubblico.

reggiseni compiono 100 anni e gli uomini non li sanno sganciareTranne per chi ha le tette in 2D, il reggiseno resta insostituibile e può servire anche come metro di valutazione per testare la destrezza del maschio in questione: se lui non lo sa sganciare in meno di cinque secondi (limite generoso), preparatevi la bugia che dovrete dirgli poco dopo... può andar bene un semplice "sei stato fantastico" - a parte i tre quarti d'ora che hai razzolato invano sulla mia schiena in cerca di una combinazione micidiale mentre io già pensavo a che ora era, che tempo faceva, se era finita la lavastoviglie.

Sganciare un reggiseno è la cosa più facile del mondo, santiddio, e ancora, dopo cent'anni, la maggior parte dei maschi grandi e grossi si avvicina a quel gancetto come se mordesse: it's the power of bra.

  • shares
  • Mail