Il mobile sessuale di Philippe Starck: la Collection Privé di Cassina.

Il Salone del Mobile di Milano si è appena concluso e tra le innumerevoli proposte della sua 46esima edizione una in particolare è degna di nota.

E non solo per l'inaspettato connubio tra l'ideatore, architetto geniale dei nostri tempi, ed il marchio storico e super chic della casa produttrice, ma soprattutto perchè, con la Collection Privé creata per Cassina, Philippe Starck lancia il nuovo trend del mobile erotico.

La collezione si compone di eleganti divani che all'apparenza sembrerebbero innocui, ma che svelano braccioli regolabili per fare più comodamente sesso e testate del letto ultra chic, comprensive di anelli per acrobazie sadomaso.

“Tutti parlano di sesso, vediamo foto di nudo dappertutto, i sex toys sono in vendita nei grandi magazzini. Dobbiamo ancora fingere pudore e ignorare a che cosa servono i mobili?” sostiene senza peli sulla lingua Starck.

E continua: "Ho voluto esprimere attraverso la Collection Privè di Cassina qualcosa che è alla base del funzionamento stesso dell’uomo e della vita di tutti i giorni : il sesso. Perche’ siamo tutti d’accordo sul fatto che per almeno il 30 per cento del loro utilizzo i divani servano per fare l’amore, ed era ora che qualcuno lo dicesse chiaramente”.

  • shares
  • Mail