La ricetta del baccalà mantecato da fare per i pranzi con gli amici

baccalà mantecato

La ricetta del baccalà mantecato è un ottimo piatto che possiamo portare in tavola ai nostri amici in occasione delle feste di Natale: per un pranzo a base di pesce o una cena con golosi stuzzichini, questa proposta è sempre perfetta, anche perché si tratta di uno dei gusti più tipici della tavola natalizia del nostro paese.

Tra le ricette della tavola di Natale non può assolutamente mancare il baccalà mantecato, tipicamente veneto, che si può servire con crostini di pane o di polenta, ma anche da solo, da mangiare con il cucchiaino, come aperitivo gustoso o come antipasto invitante. Sia per pranzi e cene totalmente a base di pesce, sia per un mix vincente.

Il baccalà mantecato non è nemmeno difficile da fare!

Per realizzare questa ricetta a base di baccalà avremo bisogno dei seguenti ingredienti: un chilo di baccalà bagnato, un litro di latte, due cucchiai di prezzemolo tritato, tre filetti di acciughe, mezzo spicchio d'aglio tritato, 500 ml di olio extravergine di oliva, sale e pepe qb.

Il procedimento per realizzare la ricetta del baccalà mantecato è la seguente. Asciugate con cura il baccalà. In una pentola mettete a riscaldare il latte e poi aggiungete il pesce, facendo cuocere a fuoco lento con il coperchio per una ventina di minuti. Prelevate il pesce e mettetelo nello scolapasta, per farlo asciugare bene, e conservate da parte il latte.

Passate il pesce nel mixer, aggiungendo prezzemolo, acciughe, aglio. Amalgamate bene gli ingredienti e aggiungete poi l'olio a filo: deve diventare tutto una crema. Salate e pepate. Aggiungete ora il latte che avete tenuto da parte per dargli una consistenza cremosa.

Va servito rigorosamente freddo, con dei crostoni di polenta.

Buon appetito!

Foto | Flickr

Via | Un tocco di zenzero

  • shares
  • Mail