Come scegliere il trucco viso in base a carnagione e colore dei capelli

Pelle di latte, pelle di ebano, colori mediterranei o colori scandinavi: comunque sia la nostra epidermide e, di conseguenza, i nostri capelli, dobbiamo sapere che il make-up giusto esiste e deve essere ben combinato con la nostra base. L'obiettivo, come sempre, è apparire radiose e luminose e il giusto uso del trucco viso serve proprio a regalarci quel qualcosa in più che ci vuole per sentirci bellissime.

Oggi Pinkblog vi aiuterà a capire come scegliere i giusti cosmetici decorativi in base alla carnagione e al colore dei capelli, per apparire al meglio in ogni occasione. Una regola generale riguarda la cura delle sopracciglia. Soprattutto in eventi che esigono una maggiore attenzione al dettaglio, questa parte del volto non deve essere trascurata: laddove si presentino delle zone più rade, le bionde dovranno usare una matita di due toni più scura rispetto ai capelli per colmare e rimodulare il colore, accentuandone la forma; le brune, al contrario, dovranno usare una matita di due toni più chiara che dia luminosità allo sguardo.

Più nello specifico, il trucco delle ragazze more dovrà valorizzare la carnagione, dando qualche tocco di luce qua e là. L'ombretto migliore è un color oro o champagne da stendere sulla palpebra mobile, mentre nella piega dell'occhio, per dare enfasi alle zone di ombra, si userà un bronzo o un marrone scuro ramato. Ben venga poi il duo magico di matite marrone e nera, la prima da passare sfumata sotto l'occhio, per ingrandirlo e dargli definizione e la seconda sopra, vicino all'attaccatura delle ciglia, per un'espressione più profonda e decisa. Se si dà enfasi allo sguardo sulle labbra andrà bene un colore neutro, se invece si vorrà attirare l'attenzione su queste ultime, allora i colori bordeaux e prugna, saranno il top.

Per le ragazze dai capelli corvino ma la pelle di luna, in pieno stile twilight, non si cercherà di dare più colore ma semplicemente di enfatizzare le ombre. Un bronzer leggero nell'incavo sotto gli zigomi farà parte del lavoro, completato da un blush tenue in crema da stendere con parsimonia sulle guance, per dare un tocco di luce al viso. Sugli occhi si stendano i grigi e i neri di matite, ombretti eyeliner e mascara, che ingrandiscono lo sguardo e lo rendono più ferino. E sulle labbra? Osare osare osare: rosso, prugna o color fragola saranno i colori da scegliere per avere una bocca da baciare.

Per le bionde il discorso si "complica" un pochino, vista la varietà di sfumature esistenti. In generale per i biondi dorati si dovrà puntare a colori viso che scaldino l'incarnato: perfetti i pesca e i rosa neutri, da usare sia sugli zigomi sia sugli occhi. Sulle labbra si può osare di più: anche il rosso è ben accetto, catalizzando l'attenzione sulla parte bassa del viso. Per le tonalità più fredde di biondo i colori dovranno bilanciare la base scaldandola: e quindi ben vengano l'oro e il bronzo, che sostituiscono il rosa, che appiattirebbe troppo.

Per entrambe le tipologie di biondo si può osare sugli occhi un color melanzana, perfetto soprattutto per chi ha gli occhi verdi o nocciola. Per un look da giorno benissimo il color taupe perlato da stendere sulla palpebra mobile in abbinamento con un tortora nella piega. Concessa la matita per gli occhi, purché rispetti le medesime colorazioni degli ombretti, tuttavia, per un make up mordi e fuggi mattutino, potete usare un color marrone da sfumare sia sopra sia sotto l'occhio. Rosa brillante il lip gloss per le labbra.

Per le bellissime rosse naturali l'obiettivo sarà dare un po' di colore agli zigomi, puntando sui rosa accesi, più che sui rossi, che non illuminano l'incarnato latteo, ma lo appiattiscono. Sugli occhi i colori ideali sono i verdi, in particolare il verde oliva o il petrolio che contrastano meravigliosamente con i capelli. Per dare ancora più luce allo sguardo si può pressare un po' di ombretto perlato nell'angolo interno dell'occhio e nella rima inferiore e completare il look usando tonalità per le labbra che ne valorizzino il colore naturale. Da evitare i rossi accesi.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail