Come scegliere i pennelli per il trucco giusti per occhi, labbra e zigomi

I pennelli sono sempre stati lo strumento da make-up per eccellenza, ma fino all'avvento delle Guru You Tube, erano pressochè utilizzati solo da make-up artist, mentre noi "comuni mortali" ci limitavamo all'uso delle dita e dei classici applicatori a spugnetta.

Quei tempi ormai sono passati e il mondo dei pennelli ci ha aperto le porte lasciandoci spesso un po' confuse su quali fossero quelli davvero indispensabili per realizzare un trucco perfetto. Partiamo dagli occhi, per realizzare un make-up completo non possono mancare nel beauty un pennello da sfumatura dalle setole naturale lunghe e morbide, un pennello piatto a setole sintetiche per applicare con precisione (anche da bagnati) i colori più intensi sulla palpebra mobile, un pennello per smokey eyes con setole corte e rigide e, infine, un pennellino per eye-liner (io vi consiglio quello con punta angolata).

Per il viso, invece, è necessario un pennello da fondotinta, piatto e con setole sintetiche, un pennellone per la cipria e un pennello da blush con setole angolate per definire al meglio gli zigomi e creare all'occorrenza anche un effetto a pomette.

Quanto alle labbra, il pennello dovrà avere una punta sottile e setole piatte così da aiutarvi ad essere più precise, specialmente quando applicherete un rossetto rosso.

  • shares
  • Mail