Centinaia di scarpe rosse a Milano contro la violenza sulle donne


Se domenica 18 novembre avete rischiato di inciampare in una delle centinaia di paia di scarpe rosse da donna alle colonne di S.lorenzo a Milano, non preoccupatevi, non vi siete trovai di fronte a un'enorme svendita di sandali, ballerine e decoltè, ma a qualcosa di molto più serio.

L'artista messicana Elisa Chauvet è sbarcata nella città meneghina con la sua installazione 'Zapatos Rojos', in occasione del 25 novembre, la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Zapato Rojos a Milano
Zapato Rojos a Milano Zapato Rojos a Milano Zapato Rojos a Milano
Centinaia di scarpe rosse, raccolte negli anni dall'artista grazie ad amiche e conoscenti dell'artista, sono posizionate a rappresentare ogni singola vittima della violenza che le donne sono costrette a subire ogni giorno.
Elisa Chauvet ha costruito una rete di solidarietà grazie ad un opera pubblica, che si impegnerà a portare in tutto il mondo. Presentata per la prima volta nel 2009 a Ciudada Juàrez in Messico, conosciuta come i luogo più pericoloso al mondo per una donna.

Numerosi i tweets e le manifestazione dell'iniziativa sui principali social, tra questi anche il tweet di Isabella Rauti, la moglie del sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Foto | Instagram

  • shares
  • Mail