Asia Argento su Vanity Fair: "Auguro a Morgan di essere un padre migliore"

Li avevamo visti in piena burrasca a causa di comportamenti sregolati di lui che avevano portato lei a chiedere l'affidamento esclusivo della figlia comune. Poi i toni si erano stemperati e un po' di fiducia e comprensione avevano fatto capolino all'orizzonte. Oggi notiamo come il dramma in più atti, che vede come protagonisti Asia Argento e Marco Castoldi, al secolo Morgan, stia assumendo toni ancora più morbidi e accondiscendenti.

La principessa del brivido, Asia, attraverso un'intervista su Vanity Fair, appare serena e tranquilla, mentre parla dell'ex compagno e della nuova paternità che lo attende. Non solo, spende anche parole positive per descrivere Jessica Mazzoli, la X-Factorina che ha rubato il cuore a Morgan e da cui avrà presto un figlio.

In passato la Argento non aveva taciuto i suoi dubbi sulla capacità dell'ex di fare il genitore. La piccola Anna Lou, che oggi è una bella signorina di 11 anni, non ha sempre potuto contare sulla presenza costante e rassicurante del papà. Anzi, proprio a causa di alcuni atteggiamenti sopra le righe di quest'ultimo, Asia aveva scelto di allontanare la bambina dall'esempio poco edificante di Morgan, arrivando ad avanzare richiesta di togliergli la patria potestà.

Ora le cose sembrano diverse e le parole appaiono cariche di speranza: "Auguro a Morgan di essere un padre migliore" dice, sottolineando come il cantante abbia una seconda occasione per dimostrare di saper essere un buon capo famiglia. A giudicare dai toni benevoli di Asia quindi, già mamma del secondo figlio, avuto dal marito Michele Civetta, la famiglia allargata non sarebbe un'impresa impossibile, anzi. A patto che non si prescinda dall'impegnarsi affinché le cose funzionino a dovere.

Saranno in grado tutti questi personaggi di collaborare alla buona riuscita del progetto? Stiamo a vedere.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail