Come fare il panettone con gelato per le feste natalizie


Il panettone può essere abbinato a una golosa crema al mascarpone, alla crema pasticcera, a una fonduta di cioccolato o al gelato. Questa variante è un pochino più leggera e piace moltissimo sia agli adulti sia ai bambini. Ma come si prepara per il pranzo di Natale? Potete ovviamente servire una fetta di panettone, possibilmente tiepido, con una pallina di gelato accanto, ma creare una farcitura è molto meglio e più gustoso.

Prendete quindi il vostro dolce, giratelo a testa in giù. Tagliate il fondo e scavate all’interno. Dovete, con le mani, tirare fuori la parte più soffice, quella centrale. Intanto fate ammorbidire il vostro gelato. Deve diventare quasi una crema e lasciate che l’interno del panettone si ammolli. Deve assorbire tutto il gelato.

Mescolate bene, aggiungete i canditi se ne volete qualcuno in più o delle gocce di cioccolato. Ora prendete della pellicola trasparente e foderate una ciotola che possa, in volume, corrispondere all’interno del panettone scavato e riempitela con la farcia. Premete bene. Mettete in freezer per 30 minuti circa.

Una volta indurito, usatela per riempire il vostro panettone, che dovrete sigillare con il fondo iniziale. Ci siete riusciti. Prima di servirlo a tavola, passatelo due minuti in forno a 180 gradi, in modo tale che dentro prenda bene la forma, ma non sia troppo duro. Farete sicuramente un figurone, soprattutto abbinandolo a un buon prosecco per brindare.

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail