• Amore

Quali sono le frasi d’amore tristi più famose?

Frasi d’amore tristi ma bellissime da dedicare a noi stessi e a chi amiamo quando siamo giù

Le frasi d’amore tristi più famose sono un valido aiuto per non farci sentire soli quando siamo giù ma anche per aiutarci ad assaporare meglio la vita, le cose belle, l’amore, la famiglia e le amicizie mentre le stiamo vivendo, per insegnarci a non dare tutto per scontato. A volte un po’ di sostegno è tutto quello di cui abbiamo bisogno per raccogliere le forze e andare avanti.

Ecco delle frasi d’amore tristi e famose che si riferiscono all’amore inteso come coppia, ma anche come amore per la vita in generale che poi è il sentimento che dobbiamo coltivare tutti i giorni dentro di noi.

  • Domandarsi perché quando cade la tristezza in fondo al cuore come la neve non fa rumore (Lucio Battisti)
  • La tristezza è nemica del bene. (Giuseppe Marello)
  • La tristezza paralizza o distrugge. Il dolore feconda e rende vivi. (Anselm Grün)
  • Nulla è più triste che il trovarsi in una casa dove le persone e le cose che dovrebbero essere le più intime ci sono quasi sconosciute. (Carlo Maria Franzero)
  • Quando uno è triste non servono le classifiche, non c’è un tristometro, è inutile dire sto mediamente peggio di te o decisamente meglio di te, si diventa tutti ottusi ed egoisti e la propria tristezza diventa una grande campana in cui ci si chiude, per non ascoltare la tristezza degli altri. (Stefano Benni)
  • Tristezza come l’acqua che rimane quando ci siamo lavati. (Federigo Tozzi)
  • Se amate la vita non sprecate tempo, perchè è ciò di cui sono fatte tutte le nostre vite (Benjamin Franklin)
  • Le rughe della vecchiaia formano le più belle scritture della vita, quelle sulle quali i bambini imparano a leggere i loro sogni (Marc Levy)
  • Accadono cose che sono come domande, passa un minuto oppure anni, e poi la vita risponde (Alessandro Baricco)
  • Ho sempre amato la vita. Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare (Oriana Fallaci)
  • Guarda un filo d’erba al vento e sentiti come lui. Ti passerà anche la rabbia (Tiziano Terzani)
  • Ci sono giorni nella vita in cui non succede niente, giorni che passano senza nulla da ricordare, senza lasciare una traccia, quasi non si fossero vissuti. A pensarci bene, i più sono giorni così, e solo quando il numero di quelli che ci restano si fa chiaramente più limitato, capita di chiedersi come sia stato possibile lasciarne passare, distrattamente, tantissimi. Ma siamo fatti così: solo dopo si apprezza il prima e solo quando qualcosa è nel passato ci si rende meglio conto di come sarebbe averlo nel presente. Ma non c’è più (Tiziano Terzani)

Foto | da Flickr di CJThree

I Video di Pinkblog