Le frasi d’addio più struggenti

Lasciarsi è sempre un momento triste, ecco delle struggenti frasi d’addio da dedicare al vostro ex

Le storie d’amore ci riempiono la vita e ci rendono felici ma non sempre le cose vanno come speriamo, a volte la vita ci fa prendere altre direzioni e gli addii sono inevitabili. Se vi trovate nella situazione in cui dovete separarvi dalla persona amata, sia per vostra scelta che per la sua, potete chiudere il rapporto senza rancore con delle frasi d’addio, belle e tristi ma che sappiano dimostrare l’amore che avete provato.

Quando una storia finisce si pensa sempre agli ultimi momenti, ai litigi, alle incomprensioni, e ci si dimentica di tutto quello che c’è stato prima, dell’amore che ha unito due persone, della passione e dell’affetto che non si possono cancellare solo perché adesso fanno male. Chiudere con amore una storia che finisce è il regalo migliore che possiamo fare a noi stessi e anche a chi abbiamo amato.

Ecco delle bellissime frasi d’addio da dedicare al vostro ex:

  • Non ho mai detto addio a nessuno. Non ho mai lasciato che le persone a cui voglio bene se ne andassero. Sì, perchè le porto con me dovunque io vada. Nel mio cuore.
    Stephen Littleword
  • La vita è una lunga sequenza di addii: addii detti alle persone care che ci lasciano, addii alle persone che attraversano la nostra vita come meteore, magari solo per un giorno o due. C’è un addio all’infanzia, alla giovinezza, persino all’amore. Ogni volta che c’è un addio, qualcosa “dentro” muore. Anche partire, è un po’ morire, e non è solo un modo di dire.
    Sergio Bambarèn
  • Con ogni addio impari.
    E impari che l’amore non è appoggiarsi a qualcuno
    e la compagnia non è sicurezza.
    E inizi a imparare che i baci non sono contratti
    e i doni non sono promesse.
    E incominci ad accettare le tue sconfitte a testa alta
    e con gli occhi aperti con la grazia di un adulto
    non con il dolore di un bimbo.
    Ed impari a costruire tutte le strade oggi
    perché il terreno di domani è troppo incerto
    per fare piani. Dopo un po’ impari che il sole scotta,
    se ne prendi troppo.
    Perciò pianti il tuo giardino e decori la tua anima,
    invece di aspettare che qualcuno ti porti i fiori.
    E impari che puoi davvero sopportare,
    che sei davvero forte, e che vali davvero.
    Jorge Luis Borges
  • Strano sapersi perduti tutti i giorni e non dirsi mai addio.
    Erri de Luca
  • Ho lasciato scuole e posti senza nemmeno sapere che li stavo lasciando. È una cosa che odio. Che l’addio sia triste o brutto non me ne importa niente, ma quando lascio un posto mi piace saperlo, che lo sto lasciando. Se no, ti senti ancora peggio.
    J.D. Salinger
  • Perché nessuno possa dimenticare di quanto sarebbe bello se, per ogni mare che ci aspetta, ci fosse un fiume, per noi. E qualcuno un padre, un amore, qualcuno capace di prenderci per mano e di trovare quel fiume immaginarlo, inventarlo e sulla sua corrente posarci, con la leggerezza di una sola parola, addio. Questo, davvero, sarebbe meraviglioso. Sarebbe dolce, la vita, qualunque vita. E le cose non farebbero male, ma si avvicinerebbero portate dalla corrente, si potrebbe prima sfiorarle e poi toccarle e solo alla fine farsi toccare. Farsi ferire, anche. Morirne. Non importa. Ma tutto sarebbe, finalmente, umano. Basterebbe la fantasia di qualcuno un padre, un amore, qualcuno. Lui saprebbe inventarla una strada, qui, in mezzo a questo silenzio, in questa terra che non vuole parlare. Strada clemente, e bella. Una strada da qui al mare.
    Alessandro Baricco
  • Che cos’è quella sensazione quando ci si allontana dalle persone e loro restano sulla pianura finché le si vede appena come macchioline che si disperdono?…È il mondo troppo vasto che ci sovrasta, ed è l’addio. Ma noi puntiamo avanti verso la prossima pazzesca avventura sotto i cieli
    Jack Kerouac
  • Addio mio piccolo signore, che sognavi i treni e sapevi dov’era l’infinito; tutto quel che c’era io l’ho visto, guardando te. E sono stata ovunque, stando con te.
    Alessandro Baricco

Foto | da Flickr di danielygo

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

I Video di Pinkblog